News e Comunicazioni

Sabato 7 maggio c’è stata la partita nello slum di Mkuru tra le 2 squadre locali Sinai e Angasa , il tempo non prometteva bene, essendo stagione delle piogge il cielo era ricoperto di nuvoloni neri che richiamavano un diluvio in arrivo..ma per fortuna non è stato così!!!
La partita inizialmente non è stata molto movimentata..è rimasta stabile sul centro campo a parte qualche tiro in porta mancato..Dopo la fine del primo tempo le squadre in campo non sembravano quelle che c’erano prima..hanno iniziato nuovamente la partita con una carica che prima non c’era.. Dopo solo 5 minuti un giocatore della squadra di Angasa ha atterrato fallosamente uno della squadra del Sinai, guadagnandosi un calcio di rigore, purtroppo sbagliando il tiro e bruciandosi questa occasione di segnare ed andare in vantaggio..questo errore fa tirare un respiro di sollievo alla squadra avversaria e la partita continua come se nulla fosse successo tra attacchi e difese fino a che la squadra di Angasa approfitta di un momento di debolezza della difesa avversaria tirando il tiro vincente che li porterà a vincere la partita 1 a 0..
Partita bella, soprattutto molto suggestivo il paesaggio..vedere questi ragazzi giocare senza scarpe sulle pietre, correre, saltare e avere come sfondo il tipico scenario degli slum con montagne di spazzatura ci ha fatto pensare ” questo è il perché siamo qui e si sta facendo questo campionato…”

Alla prossima partita..

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 luglio 2020

Sostegno alla Comunità: #FAMIGLIA

Ognuno di noi ha la sua idea di cosa la parola “famiglia” voglia dire e nessuna di queste idee può essere considerata sbagliata o inesatta. Sappiamo che di paese in … Continua

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

× Come possiamo aiutarti?