News e Comunicazioni

Secondo un recente rapporto di Greenpeace il 30% del fabbisogno energetico necessario in Africa per i prossimi 20 anni potrebbe essere ricavato dai fotovoltaici.

Esiste ovunque un gran bisogno di energia rinnovabile. Sul lungo termine, l’energia nucleare sarà abbandonata e i combustibili fossili saranno esauriti. Il Sudafrica per esempio, ha sempre prodotto energia elettrica basandosi sul carbone, altamente inquinante; oggi si trova al bivio tra energia pulita e nucleare. Nonostante il governo sudafricano abbia recentemente deciso di investire molto nell’energia atomica per arrivare a coprire il 20% del fabbisogno di energia nei prossimi anni, parallelamente si stanno sviluppando alcuni progetti, in parte finanziati dalla Banca Africana di Sviluppo, che permettono di fornire luce e acqua calda alla popolazione di piccoli villaggi isolati attraverso pannelli solari.

Le energie rinnovabili potrebbero rappresentare una concreta opportunità di crescita economica sostenibile per l’Africa. Acqua potabile, luce e corrente elettrica sono i maggiori problemi del continente: le distanze tra i villaggi sono enormi, le strade inesistenti o difficilmente praticabili per fango e sabbia.  La presenza costante di energia solare è l’unica risorsa energetica sicura: installare pannelli fotovoltaici che producano energia elettrica significherebbe servire con più facilità villaggi isolati dai centri, ospedali modestamente attrezzati e dotati di gruppi elettrogeni che abbisognano di carburante distante settimane di cammino. Il fotovoltaico sarebbe anche utile per il pompaggio di acqua dai pozzi che sono già più di 30 mila. Il principale ostacolo è l’alto prezzo dei dispositivi ad alto risparmio energetico.

Per il momento non ci resta che sperare che con le nuove tecnologie i prezzi scendono e che molte donazioni consistano proprio in pannelli solari.

Per maggiori informazioni:

http://pannellisolari.energia360.org/pannelli-solari/computer.html

http://www.greenreport.it/_new/index.php?lang=it&page=default&id=10868

http://www.tmnews.it/web/sezioni/videonews/20110620_video_12150363.shtml

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

29 gennaio 2020

Vittorio racconta - seconda parte

Continuiamo a raccontarvi quello che ci ha detto Vittorio. In questa ultima parte, ci ha raccontato in modo più approfondito la sua esperienza come nostro sostenitore e cuore pulsante della … Continua

24 gennaio 2020

Interviste: Vittorio De Caprio (sostenitore e genitore a distanza)

Abbiamo fatto una chiacchierata con il nostro sostenitore e genitore a distanza Vittorio De Caprio per saperne di più sul progetto di raccolta fondi che ha portato avanti insieme alla … Continua

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua