News e Comunicazioni

La mia esperienza qui al villaggio è stata, da subito, molto positiva.

Dalla primissima accoglienza super calorosa da atmosfera familiare, i bambini ci hanno avvolto affettuosamente con sorrisi e dolcissime presentazioni dandoci un primo benvenuto difficile da dimenticare. Il villaggio è in ottime condizioni, ben curato il giardino , come la pulizia delle cucine e delle stanze dei bambini, tutto salvaguardato da uno staff di persone meravigliose. Oltretutto professionale l’equipe della casa dei volontari, e funzionale l’edificio stesso, collocato in maniera strategica vicino al parco giochi dei bambini, allo stesso tempo autonomo e indipendente.

Definire i bambini meravigliosi è veramente riduttivo, la loro allegria e solidarietà ti apre da subito l’ingresso in un mondo completamente diverso dal nostro riavvicinandoti alla realtà stessa delle cose e alla loro effettiva e concreta importanza.

I piccolissimi smettono di piangere per le stupidaggini e prestissimo i più grandicelli iniziano a comportarsi, nei riguardi dei primi, con una maturità da giovani genitori disarmante per i nostri occhi. Molti nel villaggio dimostrano interesse e curiosità per la persona del volontario e per il suo progetto da portare avanti insieme.

Anche se è la mia primissima esperienza da volontario in Africa, mi sento in dovere di consigliarla a chiunque senta la necessità e il bisogno di riscoprirsi.

Giacomo

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

16 giugno 2020

16 giugno 1976: gli Scontri di Soweto

Nel 1975, il Sud Africa stava vivendo gli anni della segregazione razziale, meglio nota come Apartheid. Nelson Mandela era in carcere da quasi dieci anni e da tempo ogni tentativo … Continua

× Come possiamo aiutarti?