News e Comunicazioni

E’ in corso a Davos il World Economic Forum n°43. Quest’anno i temi forti sono l’instabilità dei mercati internazionali, la disoccupazione, l’irresponsabilità della finanza ma anche le crisi in Mali, Siria e nord Africa. Ad animare i lavori del meeting come d’abitudine i capi di Stato e di governo, i burocrati delle Nazioni Unite e i manager delle multinazionali più influenti. In questa edizione c’è spazio anche per un panel sul futuro delle ONG. Ad animare la discussione alcuni rappresentati dalla comunità dell’impact investment, amministratori dei grosse fondazioni, ONG e rappresentanti di istituzioni governative.

Le ONG? Diventato grandi burocrazie. La principale discussione del panel “NGOs: New Models for the 21st Century” è stata incentrata sul fatto che le Organizzazioni Non Governative oggigiorno non sembrano più davvero concentrate nella risoluzione dei problemi sociali, sembrano diventate grandi burocrazie che hanno soffocato la loro missione iniziale. Inizia a farsi largo la teoria che le piccole ONG e le imprese sociali possano essere più efficienti nel trovare soluzioni efficaci contro la povertà anche perché meno interessate e obbligate a raccogliere fondi per finanziare i crescenti costi fissi delle ONG di grandi dimensioni.

Per approfondimento: http://bandiong.blogspot.it/2013/01/news-davos-scricchiola-il-mito-delle.html 

Fonte: http://www.repubblica.it/solidarieta/cooperazione/2013/01/25/news/ong_a_davos-51244536/

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

16 giugno 2020

16 giugno 1976: gli Scontri di Soweto

Nel 1975, il Sud Africa stava vivendo gli anni della segregazione razziale, meglio nota come Apartheid. Nelson Mandela era in carcere da quasi dieci anni e da tempo ogni tentativo … Continua

× Come possiamo aiutarti?