News e Comunicazioni

Continuiamo la nostra lettura di Forbes con le donne più influenti del 2012  provenienti dal continente africano.

Oggi conosceremo Juliana Rotich, dal Kenya.

Juliana è un ingegnere keniota e TED Senior Fellow. Ella si è distinta per aver elaborato un database (Ushahidi) collegato a mappe interattive per l’individuazione delle aree di crisi. I dati ed i dati aggregati sono raccolti in tempo reale ed in tempo reale inviati alle mappe.

Questo è uno strumento di grande importanza sia per l’analista geopolitico, che per il commercio ed il turismo.

Il database ha avuto ricadute  tanto significative che la sua ideatrice è stata una delle prime 10 imprenditrici del 2011, Top 100 Women secondo il The Guardian, Top 2 Women in Technology e Social Entrepreneur of the Year in 2011 secondo il The World Economic Forum. La perfomance è confermata da Forbes per il 2012.

Continua … 

Themis

Fonti: http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000073955&pageNo=3&story_title=Kenya-Ten-youngest-power-women-in-Africa

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 agosto 2020

News dal Kenya

Le Conseguenze del Lockdown per le Donne

La pandemia e il lockdown stanno colpendo duramente tutta la popolazione mondiale in termini economici, sanitari e sociali. In tutto il mondo ma soprattutto nei paesi più vulnerabili, donne e … Continua

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

× Come possiamo aiutarti?