News e Comunicazioni

La copertina dell’Economist

Secondo i dati dell’Onu, nel mondo negli ultimi vent’anni un miliardo di uomini, donne e bambini sono stati riscattati dalla povertà.

Tra il 1990 e il 2010, la percentuale di coloro che vivevano in condizioni di «estrema povertà» nei Paesi in via di sviluppo è scesa dal 43 al 21%. E, secondo l’Economist, il mondo potrebbe porsi l’obiettivo di ridurre ancora questo numero e di portarlo all’1% entro i prossimi 15 anni. Un target raggiungibile stando anche alle stime delle Nazioni Unite.Un altro valore che è cambiato in questi due decenni riguarda la cifra che individua l’estrema povertà e che è stato portato da meno di 1 dollaro al giorno di reddito a 1,25 dollari.

Un risultato che si è raggiunto non tanto per l’avanzamento equilibrato dei paesi più poveri, ma grazie al grande balzo in avanti della Cina che conta 680 milioni di poveri in meno dal 1980.

Per questo una recente copertina della rivista economica riporta il titolo «Verso la fine della povertà». Un messaggio un po’ ottimistico, ma probabilmente realizzabile, se si considera la sola povertà estrema.

Fonte: Corriere della Sera

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua

28 ottobre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Rodgers

Continuiamo a raccontarvi le storie di alcuni dei nostri studenti di Alice Italian Food Academy. Dopo avervi parlato di Brian, cresciuto nel nostro orfanotrofio, oggi vi presentiamo un altro brillante … Continua

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua