News e Comunicazioni

Le condizioni di Mandela sono serie, ma stabili. Madiba, simbolo della lotta contro l’apartheid, è di nuovo in ospedale a causa di una grave infezione polmonare derivante probabilmente dalla tubercolosi contratta nei lunghi anni in cui l’ex presidente ha trascorso in carcere. Questa è la terza volta che viene ricoverato in un anno.

«I dottori stanno facendo un ottimo lavoro – ha detto Jacob Zuma, attuale presidente del Sudafrica – e Mandela è un buon combattente. Tutti stanno pregando perché si rimetta in salute».

Riconosciuto come il “padre della democrazia in Sudafrica”, il 18 luglio Mandela compirà 95 anni. E la sua lunga storia è costellata di battaglie e lotte per il suo popolo. Leader dell’African National congress (Anc), è stato in

carcere dal 1962 al 1990 per la sua lotta anti apartheid.

Presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999, nel 1993, è stato insignito, insieme all’ex presidente Frederik Willem de Klerk, del premio Nobel per la pace.

Le tappe fondamentali della sua storia

  • 1918 Nasce a Capo Orientale
  • 1943 Si unisce all’African National Congress
  • 1956 D
    enunciato per alto tradimento, ma le accuse decadono
  • 1962 Arrestato, condannato per sabotaggio a cinque anni di prigione
  • 1964 Condannato i nuovo all’esgastolo
  • 1990 Esce dal carcere
  • 1993 Vince il premio Nobel per la Pace
  • 1994 Eletto primo presidente nero del Sudafrica
  • 1999 Rinuncia alla suo ruolo di leader
  • 2004 Si ritira a vita privata
  • 2010 Ultima apparizione in pubblico alla finale della Coppa del Mondo

Fonti: Internazionale, BBC News

Foto: Internazionale

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 agosto 2020

News dal Kenya

Le Conseguenze del Lockdown per le Donne

La pandemia e il lockdown stanno colpendo duramente tutta la popolazione mondiale in termini economici, sanitari e sociali. In tutto il mondo ma soprattutto nei paesi più vulnerabili, donne e … Continua

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

× Come possiamo aiutarti?