News e Comunicazioni

Nella sua penultima tappa in Africa, il 30 giugno, Barack Obama è riuscito a gettare un po’ di luce su un viaggio fino ad allora decisamente sotto tono.

Dopo aver visitato il Senegal, e prima di partire per la Tanzania, dal Sudafrica il presidente americano ha annunciato che il governo statunitense sosterrà con sette miliardi di dollari l’iniziativa Power Africa che, grazie anche al contributo di nove miliardi del settore privato, dovrebbe raddoppiare la potenza della rete elettrica africana e portare l’energia in venti milioni di abitazioni.

Nel suo discorso agli studenti dell’università di Città del Capo ha sottolineato che l’energia elettrica porta luce dove sono le tenebre, aiuta tutta la popolazione del continente a entrare nel ventuninesimo secolo e quindi solleva le persone dalla povertà. Secondo la Banca mondiale solo una casa su tre, nell’Africa subsahariana, ha l’elettricità.

Fonte: Internazionale

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

11 febbraio 2020

Contro la Malnutrizione con la Chiesa Valdese

Sono ormai più di quattro anni che ci impegniamo attivamente contro la malnutrizione di cui soffrono molti bambini keniani: grazie al progetto Food for Life, supportato da Fondazione Mediolanum, abbiamo potuto … Continua

6 febbraio 2020

Giornata contro le Mutilazioni Genitali Femminili

Oggi, 6 febbraio, è la Giornata Internazionale contro le Mutilazioni Genitali Femminili (FGM – Female Genital Mutilation). Molti di voi avranno sentito parlare di queste pratiche, ma oggi vogliamo fare … Continua

29 gennaio 2020

Interviste: Vittorio De Caprio - seconda parte

Continuiamo a raccontarvi quello che ci ha detto Vittorio. In questa ultima parte, ci ha raccontato in modo più approfondito la sua esperienza come nostro sostenitore e cuore pulsante della … Continua