News e Comunicazioni

Solo adesso penso che nella vita non si può amare una sola persona, si può decidere di amarne tante, in un solo momento. In questa vita, proprio in questo istante, ci sono persone che ti danno tutto, senza che tu abbia fatto nulla, rimani ferma, senza parole, e poi ti accorgi che quello che hai vissuto non è stato niente rispetto a quello che stai vivendo. Nessuno al mondo ha diritto di fare del male ad un altro, questa non è la regola generale della vita, non è neanche una banalità. Tutti in silenzio soffriamo per un sentimento non corrisposto, allora decidiamo di amare diversamente, usiamo la testa unita con il cuore, questa unione farà migliorare un po’ le cose.

Eccomi qui, giunta alla mia quarta ed ultima settimana, vorrei fermare il tempo in questo istante, così sarò certa che non andrò via. Porto via con me degli sguardi che sarà difficile cancellare, delle strette di mano che mi sono entrate dentro senza nemmeno accorgermene, e dei piccoli abbracci contenenti la stessa frase “Look at this one”.  L’Africa racchiude tutti questi sentimenti, il calore di una terra che Dio ha fatto fiorire. L’uomo non è stato in grado di toccare questo paesaggio così magico, lei è spettacolare così com’è, senza che nessuno metta qualche fiocco qua e là. Mi ricorderò dei piedi nudi, dei vestiti strappati e dell’orgoglio di indossarli e di quei canti che ti fanno gioire l’animo fino a farti sentire viva.

Voglio solo dire “Grazie” perché ho vissuto una favola chiamata realtà.

Cinzia

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Solo adesso penso che nella vita<\/b> non si pu\u00f2 amare<\/b> una sola persona, si pu\u00f2 decidere di amarne tante, in un solo momento. In questa vita, proprio in questo istante, ci sono persone che ti danno tutto, senza che tu abbia fatto nulla, rimani ferma, senza parole, e poi ti accorgi che quello che hai vissuto<\/b> non \u00e8 stato niente rispetto a quello che stai vivendo. Nessuno al mondo<\/b> ha diritto di fare del male ad un altro, questa non \u00e8 la regola generale della vita, non \u00e8 neanche una banalit\u00e0. Tutti in silenzio soffriamo per un sentimento<\/b> non corrisposto, allora decidiamo di amare diversamente, usiamo la testa unita con il cuore, questa unione far\u00e0 migliorare un po\u2019 le cose.<\/p>

Eccomi qui, giunta alla mia quarta ed ultima settimana, vorrei fermare il tempo in questo istante, cos\u00ec sar\u00f2 certa che non andr\u00f2 via. Porto via con me degli sguardi che sar\u00e0 difficile cancellare, delle strette di mano che mi sono entrate dentro senza nemmeno accorgermene, e dei piccoli abbracci contenenti la stessa frase \u201cLook at this one<\/i>\u201d.  L\u2019Africa<\/b> racchiude tutti questi sentimenti, il calore di una terra che Dio ha fatto fiorire. L\u2019uomo non \u00e8 stato in grado di toccare questo paesaggio cos\u00ec magico, lei \u00e8 spettacolare cos\u00ec com’\u00e8, senza che nessuno metta qualche fiocco qua e l\u00e0. Mi ricorder\u00f2 dei piedi nudi, dei vestiti strappati e dell\u2019orgoglio di indossarli e di quei canti che ti fanno gioire l\u2019animo fino a farti sentire viva.<\/p>

Voglio solo dire \u201cGrazie<\/i>\u201d perch\u00e9 ho vissuto una favola chiamata realt\u00e0<\/i>.<\/p>

Cinzia<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua