News e Comunicazioni

Tradizionalmente, questo piatto viene servito come antipasto freddo dentro a foglie di lattuga e guarnito con fette spesse di  pomodoro e prezzemolo tritato.

Ingredienti per 4 persone

½
 tazza di fagioli dall’occhio nero secchi, lasciati a mollo in acqua per 6 ore

2 cucchiai da tavola di olio d’oliva

1
cipolla piccola tritata

1 peperone verde piccolo tritato

¼ cucchiaio da tè di semi di peperoncino

½
circa di latte di cocco

¼-½ cucchiaio da tè di sale

Pepe nero macinato a piacere

Grossi spicchi di pomodoro (opzionale)

Prezzemolo tritato (opzionale)

Preparazione

Mettere I fagioli precedentemente ammollati, in una padella media e coprire con abbondante acqua.

Portare ad ebollizione, ridurre il fuoco a medio –basso e far sobbollire parzialmente coperto per circa 20 min. finchè i fagioli non diventano morbidi. Attenzione: non si devono sfaldare.

Scolare e mettere da parte. In una casseruola abbastanza larga da contenere tutti gli ingredienti, riscaldare l’olio a fuoco medio e aggiungere la cipolla. Rosolare per circa 3 min, aggiungere il peperone e i semi di peperoncino.

Cuocere mescolando per 3 min. Aggiungere i fagioli, salare e pepare a piacere. Cuocere per altri 5 min mescolando per evitare che si attacchi il composto.

Aggiungere il latte di cocco e mescolare bene. Abbassare il fuoco, mescolare periodicamente finchè il composto non si rassoda, aggiungere altro latte di cocco se necessario.

Se servito caldo, accompagnare con riso bollito. Se servito freddo, servire dentro foglie di lattuga e guarnire con i pomodori e prezzemolo.

Fonte: DiningForWomen 

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Tradizionalmente, questo piatto viene servito come antipasto freddo dentro a foglie di lattuga e guarnito con fette spesse di  pomodoro e prezzemolo tritato.<\/p>

Ingredienti per 4 persone<\/b><\/p>

\u00bd\u2029 tazza di fagioli dall\u2019occhio nero secchi, lasciati a mollo in acqua per 6 ore<\/p>

2 cucchiai da tavola di olio d\u2019oliva<\/p>

1\u2029cipolla piccola tritata<\/p>

1 peperone verde piccolo tritato<\/p>

\u00bc cucchiaio da t\u00e8 di semi di peperoncino<\/p>

\u00bd\u2029circa di latte di cocco<\/p>

\u00bc-\u00bd cucchiaio da t\u00e8 di sale<\/p>

Pepe nero macinato a piacere<\/p>

Grossi spicchi di pomodoro (opzionale)<\/p>

Prezzemolo tritato (opzionale)<\/p>

Preparazione<\/b><\/p>

Mettere I fagioli precedentemente ammollati, in una padella media e coprire con abbondante acqua.<\/p>

Portare ad ebollizione, ridurre il fuoco a medio \u2013basso e far sobbollire parzialmente coperto per circa 20 min. finch\u00e8 i fagioli non diventano morbidi. Attenzione: non si devono sfaldare.<\/p>

Scolare e mettere da parte. In una casseruola abbastanza larga da contenere tutti gli ingredienti, riscaldare l\u2019olio a fuoco medio e aggiungere la cipolla. Rosolare per circa 3 min, aggiungere il peperone e i semi di peperoncino.<\/p>

Cuocere mescolando per 3 min. Aggiungere i fagioli, salare e pepare a piacere. Cuocere per altri 5 min mescolando per evitare che si attacchi il composto.<\/p>

Aggiungere il latte di cocco e mescolare bene. Abbassare il fuoco, mescolare periodicamente finch\u00e8 il composto non si rassoda, aggiungere altro latte di cocco se necessario.<\/p>

Se servito caldo, accompagnare con riso bollito. Se servito freddo, servire dentro foglie di lattuga e guarnire con i pomodori e prezzemolo.<\/p>

Fonte: DiningForWomen<\/a> <\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

14 luglio 2020

Sostegno alla Comunità: #FAMIGLIA

Ognuno di noi ha la sua idea di cosa la parola “famiglia” voglia dire e nessuna di queste idee può essere considerata sbagliata o inesatta. Sappiamo che di paese in … Continua

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

× Come possiamo aiutarti?