News e Comunicazioni

Nell’attuale Repubblica Democratica Del Congo, sul fiume Lualaba, affluente del fiume Congo, all’altezza della città di Kigami, vivono i Wagenia, un popolo di pescatori che ha sviluppato nel tempo un metodo molto affascinante per pescare in un tratto di fiume lungo circa 100km caratterizzato da tumultuose cataratte (delle rapide).

Durante la stagione secca, quando il livello dell’acqua è basso, conducono i tronchi degli alberi in acqua e creano i tolimos (delle impalcature di legno) sui quali possono appendere le loro ceste. Quest’ultime sono fatte essenzialmente di rami e bambù fissati insieme da sottili strisce di corteccia a formare delle specie di imbuti. Quando vengono immerse nell’acqua, i pesci vengono spinti dalla corrente nelle ceste dove rimangono intrappolati. Quando un pesce viene preso, il pescatore lo tiene in bocca fino a quando non raggiunge la barca o la riva dove ci sono le donne anziane che lo puliscono e cucinano su foglie di banano o palma con peperoncino e olio di palma. La cosa impressionante è che nonostante la potenza delle acque tendi a spazzarli via, i pescatori Wagenia corrono avanti e indietro senza problemi come veri funamboli.

Lo stesso Andrew McConnell, uno dei fotoreporter più acclamati al mondo, quando ha visto questo  metodo di  pesca ha pensato “questi ragazzi sono dei pazzi”, ma in un paese dove il pesce è un’importante fonte di cibo, i Wagenia sono considerati i signori incontrastati del fiume Congo.

Fonte: Andrew McConnell, Il Popolo delle Cateratte, Africa Missione e Cultura, No. 4 Luglio-Agosto 2013, p.40

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Nell’attuale Repubblica Democratica Del Congo<\/b>, sul fiume Lualaba, affluente del fiume Congo, all’altezza della citt\u00e0 di Kigami, vivono i Wagenia<\/b>, un popolo di pescatori che ha sviluppato nel tempo un metodo molto affascinante per pescare in un tratto di fiume lungo circa 100km caratterizzato da tumultuose cataratte (delle rapide).<\/p>

Durante la stagione secca, quando il livello dell\u2019acqua \u00e8 basso, conducono i tronchi degli alberi in acqua e creano i tolimos<\/i><\/b> (delle impalcature di legno) sui quali possono appendere le loro ceste. Quest\u2019ultime sono fatte essenzialmente di rami e bamb\u00f9 fissati insieme da sottili strisce di corteccia a formare delle specie di imbuti. Quando vengono immerse nell\u2019acqua, i pesci vengono spinti dalla corrente nelle ceste dove rimangono intrappolati. Quando un pesce viene preso, il pescatore lo tiene in bocca fino a quando non raggiunge la barca o la riva dove ci sono le donne anziane che lo puliscono e cucinano su foglie di banano o palma con peperoncino e olio di palma. La cosa impressionante \u00e8 che nonostante la potenza delle acque tendi a spazzarli via, i pescatori Wagenia corrono avanti e indietro senza problemi come veri funamboli.<\/p>

Lo stesso Andrew McConnell<\/b>, uno dei fotoreporter pi\u00f9 acclamati al mondo, quando ha visto questo  metodo di  pesca ha pensato \u201cquesti ragazzi sono dei pazzi<\/i>\u201d, ma in un paese dove il pesce \u00e8 un\u2019importante fonte di cibo, i Wagenia sono considerati i signori incontrastati del fiume Congo.<\/p>

Fonte: Andrew McConnell, Il Popolo delle Cateratte, Africa Missione e Cultura, No. 4 Luglio-Agosto 2013, p.40<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

19 agosto 2019

News dal Kenya

Giornata Mondiale dell'Aiuto Umanitario

Dopo avervi raccontato della Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni, oggi vi parliamo di un’altra Giornata importante e che sentiamo molto vicina al nostro lavoro: la Giornata Mondiale dell’Aiuto Umanitario (World … Continua

13 agosto 2019

La Classe 2019 di AIFA

Il racconto sulla nuova avventura ad Alice Italian Food Academy prosegue questa settimana con la presentazione della nuova classe di aspiranti chef kenioti! Le lezioni di cucina italiana sono iniziate … Continua

9 agosto 2019

News dal Kenya

Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni 2019

La Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni ricorre ogni anno il giorno 9 agosto. È stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1994 per celebrare le diversità caratteristiche di ciascun popolo indigeno … Continua