News e Comunicazioni

L’iniziativa 16 Days of Activism (16 giorni di attivismo) promossa da Coalition on Violence Against Women (COVAW) sin dal 1995, è una campagna globale che si tiene tra il 25 novembre (giornata internazionale contro la violenza sulle donne) e il 10 dicembre (giornata internazionale per i diritti umani). Tali date hanno un valore fortemente simbolico e legarle significa enfatizzare il punto che la violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani.

In Africa, questa piaga, che include violenza domestica, abuso sessuale, mutilazione genitale e traffici umani, è molto sentita e spesso è socialmente e culturalmente accettata, ma proprio questa forma di accettazione lede i diritti politici, sociali, economici, culturali e civili di tutte le donne africane.

In Kenya, il tema di quest’anno, “Dalla pace domestica alla pace nel mondo: combattiamo il militarismo e mettiamo fine alla violenza contro le donne!”, è stato rielaborato in “Collaborare con la polizia per mettere fine alla Violenza di genere: dalla pace domestica alla pace della comunità”. Mr. Bouri Jean Victor Sanhouidi, Rappresentante di UNFPA Kenya, ha sottolineato che in Kenya la legislazione ha introdotto norme di protezione della donna, ma la polizia deve essere ancora formata adeguatamente nel trattare con maggior sensibilità con chi sopravvive alle violenze. 

Lo scopo della campagna è rendere la violenza contro le donne anormale e quindi inaccettabile sia a livello personale, sia a livello politico; gli organizzatori della campagna esortano tutti a pensare 16 modi per eliminare ogni forma di violenza contro le donne.

Fonti: AWCFS, AWDF, UNFPA

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

L\u2019iniziativa 16 Days of Activism<\/b> (16 giorni di attivismo) promossa da Coalition on Violence Against Women (COVAW<\/b>) sin dal 1995, \u00e8 una campagna globale che si tiene tra il 25 novembre (giornata internazionale contro la violenza sulle donne) e il 10 dicembre (giornata internazionale per i diritti umani). Tali date hanno un valore fortemente simbolico e legarle significa enfatizzare il punto che la violenza sulle donne \u00e8 una violazione dei diritti umani<\/b>.<\/p>

In Africa<\/b>, questa piaga, che include violenza domestica, abuso sessuale, mutilazione genitale e traffici umani, \u00e8 molto sentita e spesso \u00e8 socialmente e culturalmente accettata, ma proprio questa forma di accettazione lede i diritti politici, sociali, economici, culturali e civili di tutte le donne africane.<\/p>

In Kenya<\/b>, il tema di quest\u2019anno, \u201cDalla pace domestica alla pace nel mondo: combattiamo il militarismo e mettiamo fine alla violenza contro le donne!<\/i>\u201d, \u00e8 stato rielaborato in \u201cCollaborare con la polizia per mettere fine alla Violenza di genere: dalla pace domestica alla pace della comunit\u00e0<\/i>\u201d. Mr. Bouri Jean Victor Sanhouidi<\/b>, Rappresentante di UNFPA<\/b> Kenya, ha sottolineato che in Kenya la legislazione ha introdotto norme di protezione della donna, ma la polizia deve essere ancora formata adeguatamente nel trattare con maggior sensibilit\u00e0 con chi sopravvive alle violenze. <\/p>

Lo scopo della campagna \u00e8 rendere la violenza contro le donne anormale e quindi inaccettabile sia a livello personale, sia a livello politico; gli organizzatori della campagna esortano tutti a pensare 16 modi per eliminare ogni forma di violenza contro le donne.<\/p>

Fonti: AWCFS<\/a>, AWDF<\/a>, UNFPA<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

28 maggio 2020

28 maggio: Menstrual Hygiene Day

Cos’è il Menstrual Hygiene Day? Si tratta di una giornata internazionale pensata e istituita nel 2013 da un’organizzazione non-profit tedesca. L’obiettivo è quello di porre i riflettori sul diritto di … Continua

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

× Come possiamo aiutarti?