News e Comunicazioni

Oggi vi proponiamo un tipico piatto africano a base di ceci. La preparazione non è rapida e tra gli ingredienti ci sono spezie che non siamo abituati a tenere in dispensa (ma al supermercato si trovano!), perciò prendetevi il tempo per prepararle con calma e vedrete che ne sarà valsa la pena!

Ingredienti:

180 gr di ceci secchi
1 spicchio d’aglio
½ cipolla piccola
5 gr. coriandolo fresco
½ limone,
1/2 cucchiaino di cumino in polvere
1 pizzico curcuma
semi sesamo
sale e pepe, q.b.
1,5 dl.
 di olio

ingredienti-falafel-aliceforchildren

 

Preparazione:

  • Mettete a bagno i ceci per almeno otto ore.
  • Lessateli in abbondante acqua leggermente salata.
  • Schiacciate i ceci cercando di privarli delle bucce e pressate fino ad ottenere un composto piuttosto omogeneo.
  • 
Tritate finemente l’aglio, la cipolla e il coriandolo e amalgamateli all’impasto.
  • 
Unite successivamente il cumino, la curcuma, il succo del limone.
  • Regolate di sale e pepe a piacere, continuando a mescolare fino a ottenere un impasto uniforme.
  • 
Fatelo riposare per circa 30 min.
  • Verificate la consistenza dell’impasto, prendendone una piccola porzione con le mani e formando una pallina: se si sbriciola aggiungete pochissima acqua, se è troppo molle aggiungere un po’ di farina.
  • 
Preparate delle polpettine rotonde da cospargere con i semi di sesamo.
  • Versate l’olio in una padella e portatelo a temperatura di frittura.
  • Immergeteci le polpette e cucinatele finchè non diventano dorate.
  • Scolatele dall’olio di frittura e servitele ancora calde, se volete insieme alla salsa greca tzazichi.
Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

16 giugno 2020

16 giugno 1976: gli Scontri di Soweto

Nel 1975, il Sud Africa stava vivendo gli anni della segregazione razziale, meglio nota come Apartheid. Nelson Mandela era in carcere da quasi dieci anni e da tempo ogni tentativo … Continua

× Come possiamo aiutarti?