News e Comunicazioni

La Giornata Mondiale dell’Ambiente nasce nel 1972 per volontà dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e celebrata dal 5 giugno 1973 ogni anno. Lo slogan scelto per il 2014 è Raise Your Voice Not The Sea Level (Alza la voce non il livello del mare–) e il paese ospitante sono le isole Barbados che rappresentano i paesi più a rischio di scomparsa a causa dell’innalzamento del livello delle acque globali nel giro di pochi decenni.

In Italia avranno luogo diverse iniziative: a Milano sarà attiva la campagna Basta mozziconi a terra che parte dal 1 giugno 2014 anche nelle città di Legnano, Torino, Varese. Materiale informativo sarà posizionato nei pressi di centri commerciali, cinema, teatri e parchi gioco assieme a contenitori per la raccolta differenziata dei mozziconi. Corso Pietro Novelli di Monreale (PA) si trasforma in una grande galleria d’arte dedicate all’ambiente. Anche in Kenya, paese dove si trova la sede dell’Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP), si svolgeranno numerose attività di sensibilizzazione, in particolar modo di pulizia dai rifiuti e piantagione di centinaia di alberi in tutto il paese.

Lascia bene sperare l’ultima importante proposta di policy di Obama. Con tale proposta, le industrie statunitensi sarebbero obbligate un taglio delle emissioni di CO2 del 30% (rispetto ai livelli del 2005) in 15 anni. Inoltre, si promuoverebbe la diffusione e l’utilizzo di altre risorse energetiche e al contempo si creerebbe potere contrattuale, fondamentale durante i negoziati internazionali.

Fonti: Policymic, Ecoblog, UNEP

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

La Giornata Mondiale dell’Ambiente<\/b> nasce nel 1972 per volont\u00e0 dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite e celebrata dal 5 giugno 1973 ogni anno. Lo slogan scelto per il 2014 \u00e8 Raise Your Voice Not The Sea Level <\/i>(Alza la voce non il livello del mare\u2013) e il paese ospitante sono le isole Barbados<\/b> che rappresentano i paesi pi\u00f9 a rischio di scomparsa a causa dell\u2019innalzamento del livello delle acque globali<\/b> nel giro di pochi decenni.<\/p>

In Italia<\/b> avranno luogo diverse iniziative: a Milano sar\u00e0 attiva la campagna Basta mozziconi a terra che parte dal 1 giugno 2014 anche nelle citt\u00e0 di Legnano, Torino, Varese. Materiale informativo sar\u00e0 posizionato nei pressi di centri commerciali, cinema, teatri e parchi gioco assieme a contenitori per la raccolta differenziata dei mozziconi. Corso Pietro Novelli di Monreale (PA) si trasforma in una grande galleria d\u2019arte dedicate all\u2019ambiente. Anche in Kenya<\/b>, paese dove si trova la sede dell\u2019Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP<\/b>), si svolgeranno numerose attivit\u00e0 di sensibilizzazione, in particolar modo di pulizia dai rifiuti e piantagione di centinaia di alberi in tutto il paese.<\/p>

Lascia bene sperare l\u2019ultima importante proposta di policy di Obama<\/b>. Con tale proposta, le industrie statunitensi sarebbero obbligate un taglio delle emissioni di CO2 del 30% (rispetto ai livelli del 2005) in 15 anni. Inoltre, si promuoverebbe la diffusione e l\u2019utilizzo di altre risorse energetiche e al contempo si creerebbe potere contrattuale, fondamentale durante i negoziati internazionali.<\/p>

Fonti: Policymic<\/a>, Ecoblog<\/a>, UNEP<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

24 gennaio 2020

Vittorio racconta - prima parte

Abbiamo fatto una chiacchierata con il nostro sostenitore e genitore a distanza Vittorio De Caprio per saperne di più sul progetto di raccolta fondi che ha portato avanti insieme alla … Continua

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua