News e Comunicazioni

Oggi inizia la settimana mondiale dell’allattamento, una ricorrenza annuale che dal 1992 si celebra fino al 7 di agosto con lo scopo di sensibilizzare le mamme di tutto il mondo sull’importanza dell’allattamento al seno nei primi 6 mesi di vita dei bambini e dei benefici che questi ne traggono a livello di salute. Infatti, attraverso l’allattamento, i neonati ricevono nutrienti fondamentali che li aiutano a sviluppare il loro sistema immunitario. Il tema di quest’anno risponde al ‘conto alla rovescia’ verso la deadline degli Obbiettivi del Millennio (MDG) affermando l’importanza di aumentare e rafforzare la protezione, promozione e sostegno dell’allattamento anche dopo il 2015, coinvolgendo il maggior numero di gruppi e persone di età diverse possibile.

In Kenya le mamme camminano fiere ed erette con portando in giro i loro bambini assicurati alla loro schiena o al loro petto, ma ancora poche sono consapevoli degli aspetti benefici dell’allattamento naturale durante i primi mesi di vita dei neonati. Per questo motivo, grazie a Child Health Now Campaign, programma promosso da World Vision in collaborazione con il Ministero della Salute, sono stati creati dei gruppi d’incontro nel villaggio di Nyatike, durante i quali delle donne già madri e dovutamente formate ‘educano’ le giovani madri sui benefici di questo tipo di allattamento e finora ne hanno beneficiato già in 3200.

Tale progetto intende abbassare il tasso di mortalità infantile come invocato dal MDG numero 4, in quanto l’allattamento naturale è a costo zero e aumenta la protezione immunitaria del bambino. Studi infatti hanno dimostrato che bambini nutriti solo con il latte materno hanno un sistema più resistente rispetto a quelli allattati con il latte in polvere, riducendo le probabilità di malattie e infezioni contraibili durante l’infanzia. Inoltre, anche le mamme ne traggono beneficio: abbassando il rischio di sviluppare osteoporosi, o forme di cancro al seno, ovarico o al tratto urinario.

World VisionWBW

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Oggi inizia la settimana mondiale dell\u2019allattamento<\/b>, una ricorrenza annuale che dal 1992 si celebra fino al 7 di agosto con lo scopo di sensibilizzare le mamme di tutto il mondo sull’importanza dell\u2019allattamento al seno nei primi 6 mesi di vita dei bambini e dei benefici<\/b> che questi ne traggono a livello di salute. Infatti, attraverso l\u2019allattamento, i neonati ricevono nutrienti fondamentali che li aiutano a sviluppare il loro sistema immunitario. Il tema di quest\u2019anno risponde al \u2018conto alla rovescia\u2019 verso la deadline degli Obbiettivi del Millennio (MDG<\/b>) affermando l\u2019importanza di aumentare e rafforzare la protezione, promozione e sostegno dell\u2019allattamento anche dopo il 2015, coinvolgendo il maggior numero di gruppi e persone di et\u00e0 diverse possibile.<\/span>
<\/p>

In Kenya<\/b> le mamme camminano fiere ed erette con portando in giro i loro bambini assicurati alla loro schiena o al loro petto, ma ancora poche sono consapevoli degli aspetti benefici dell\u2019allattamento naturale durante i primi mesi di vita dei neonati. Per questo motivo, grazie a Child Health Now Campaign, programma promosso da World Vision<\/b> in collaborazione con il Ministero della Salute<\/b>, sono stati creati dei gruppi d\u2019incontro nel villaggio di Nyatike, durante i quali delle donne gi\u00e0 madri e dovutamente formate \u2018educano\u2019 le giovani madri sui benefici di questo tipo di allattamento e finora ne hanno beneficiato gi\u00e0 in 3200.<\/p>

Tale progetto intende abbassare il tasso di mortalit\u00e0 infantile come invocato dal MDG numero 4<\/b>, in quanto l\u2019allattamento naturale \u00e8 a costo zero e aumenta la protezione immunitaria del bambino. Studi infatti hanno dimostrato che bambini nutriti solo con il latte materno<\/b> hanno un sistema pi\u00f9 resistente rispetto a quelli allattati con il latte in polvere, riducendo le probabilit\u00e0 di malattie e infezioni contraibili durante l\u2019infanzia. Inoltre, anche le mamme ne traggono beneficio: abbassando il rischio di sviluppare osteoporosi, o forme di cancro al seno, ovarico o al tratto urinario.<\/p>

World Vision<\/a>, WBW<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua

19 dicembre 2019

L'Anemia Falciforme e i Nostri Piccoli Eroi

Si sente parlare spesso di malattie legate al continente africano, come HIV, malaria e tubercolosi. Ma esiste un’altra malattia di cui nessuno parla e che causa problemi gravi a moltissimi … Continua