News e Comunicazioni

Il perseguimento dello sviluppo deve espandersi oltre i ricavi economici e comprendere la giustizia, opportunità e l’inclusione.” Nel presentare il suo ultimo rapporto alle Nazioni Unite, Gabriela Knaul, Inviato Speciale per il monitoraggio dei diritti umani, mette in guardia i delegati sullo stato attuale del framework di sviluppo stabilito dagli Obiettivi del Millennio (MDG) affermando che è troppo limitato concettualmente per rispondere all’esperienza umana dello sviluppo.

Credo fermamente che la promozione della giustizia e il consolidamento dello stato di diritto siano gli strumenti necessari per incoraggiare uno sviluppo sostenibile più inclusivo ed equo. Quando l’amministrazione della giustizia viene a mancare, l’impunità prende il sopravvento mettendo a repentaglio la democrazia, lo stato di diritto, la fiducia delle persone nelle istituzioni e le opportunità per lo sviluppo”, aggiunge Knaul.

Gli stati membro delle Nazioni Unite quindi, dovrebbero adottare un approccio allo sviluppo basato sui diritti umani e creare dei criteri standardizzati di accesso alla giustizia da inserire nel framework di sviluppo post-2015. “Senza riconoscere il ruolo della giustizia, la comunità internazionale metterà a repentaglio il successo dell’agenda post-2015. Sistemi giuridici deboli che non garantiscono l’accesso alla giustizia a tutti, generano situazioni dove i gruppi di solito più vulnerabili, sono ulteriormente marginalizzati e discriminati”, ha concluso Gabriela Knaul.

UN 

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

\u201cIl perseguimento dello sviluppo deve espandersi oltre i ricavi economici e comprendere la giustizia, opportunit\u00e0 e l\u2019inclusione.<\/i>\u201d Nel presentare il suo ultimo rapporto alle Nazioni Unite, Gabriela Knaul<\/b>, Inviato Speciale per il monitoraggio dei diritti umani, mette in guardia i delegati sullo stato attuale del framework di sviluppo stabilito dagli Obiettivi del Millennio<\/b> (MDG) affermando che \u00e8 troppo limitato concettualmente per rispondere all’esperienza umana dello sviluppo.<\/span>
<\/p>

\u201cCredo fermamente che la promozione della giustizia<\/b> e il consolidamento dello stato di diritto siano gli strumenti necessari per incoraggiare uno sviluppo sostenibile pi\u00f9 inclusivo ed equo. Quando l\u2019amministrazione della giustizia viene a mancare, l\u2019impunit\u00e0 prende il sopravvento mettendo a repentaglio la democrazia<\/b>, lo stato di diritto, la fiducia delle persone nelle istituzioni e le opportunit\u00e0 per lo sviluppo<\/i>\u201d, aggiunge Knaul.<\/p>

Gli stati membro delle Nazioni Unite<\/b> quindi, dovrebbero adottare un approccio allo sviluppo basato sui diritti umani e creare dei criteri standardizzati di accesso alla giustizia da inserire nel framework di sviluppo post-2015. \u201cSenza riconoscere il ruolo della giustizia, la comunit\u00e0 internazionale<\/b> metter\u00e0 a repentaglio il successo dell\u2019agenda post-2015. Sistemi giuridici deboli che non garantiscono l\u2019accesso alla giustizia a tutti, generano situazioni dove i gruppi di solito pi\u00f9 vulnerabili, sono ulteriormente marginalizzati e discriminati<\/i>\u201d, ha concluso Gabriela Knaul.<\/p>

UN<\/a> 
<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua