News e Comunicazioni

Il Mutzi wa Samaki è un piatto a base di pesce presente ormai da tempo nella cucina tradizionale del Kenya, ma le origini si possono rintracciare in un’isolotto vicino a Zanzibar, una zona nota per essere un importante snodo commerciale tra oriente e occidente e dove le tradizioni culinarie si sono intrecciate e mescolate.

Ingredienti per 4-6 porzioni

3 cucchiai da tavola olio

1,2Kg filetti di pesce

1 cipolla, tritata a cubetti

2 peperoni (1 rosso e 1 verde), tritati a cubetti

6 spicchi d’aglio

1 tazza di pomodori tritati a cubetti

1 ½ tazza latte di cocco

2-3 cucchiai da tè curry in polvere

1-2 cucchiai da tavola succo di limone

Sale e pepe

Preparazione

A fuoco medio-alto, riscaldare l’olio in un tegame largo. Condire i filetti di pesce con sape e pepe a piacere e scottarli in padella senza cuocerli fino in fondo. Togliere i filetti dal tegame e metterli a riposare in un piatto a parte.

Ridurre il fuoco a medio calore e far dorare cipolla e peperoni. Aggiungere l’aglio e lasciar rosolare ancora 2 minuti.

Aggiungere pomodori, latte di cocco, curry, succo di limone, sale e pepe. Portare ad ebollizione e lasciar sobbollire per 6-8 minuti.

Aggiungere i filetti di pesce precedentemente scottati e lasciar cuocere il tutto per 5-10 minuti.

Servire con ugali, riso, patate bollite o pane chapati.

Variante

Si chiama Mtuzi wa Kamba e consiste nella preparazione della medesima ricetta utilizzando però gamberetti al posto dei filetti di pesce. Ricordate che i gamberetti non richiedono scottatura iniziale.

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua

28 ottobre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Rodgers

Continuiamo a raccontarvi le storie di alcuni dei nostri studenti di Alice Italian Food Academy. Dopo avervi parlato di Brian, cresciuto nel nostro orfanotrofio, oggi vi presentiamo un altro brillante … Continua