News e Comunicazioni

Per valorizzare l’amore per la lettura e l’importanza dei libri nell’infanzia, oggi 2 aprile, nel giorno di nascita di Hans Christian Andersen, si festeggia la Giornata Internazionale del Libro per Bambini e Ragazzi, sponsorizzata dall’International Board on Books For Young People (IBBY), il cui scopo è promuovere i libri e la lettura tra i più giovani. Di sicuro conoscerete la saga di Harry Potter o la storia di Alice nel Paese delle Meraviglie, ma c’è un mondo di storie per bambini e adolescenti che stanno aspettando di essere scoperte. Il tema di quest’anno è ‘Many Cultures, One Story’ (Tante Culture, Una Storia –) per ricordare che in fondo nonostante le numerose differenze culturali, linguistiche, geografiche e storiche il modo in cui raccontiamo le storie è simile: un inizio, lo svolgimento e la fine, l’eroe, la bella principessa e il cattivo che alla fine perde.

La storia del Leone e il Bambino

Un bambino ed un leone erano nati lo stesso giorno, vivendo poco distanti l’uno dall’altro e giocando sempre insieme, diventarono amici per la pelle, ma improvvisamente entrambi rimasero senza mamma e giurarono di non lasciarsi mai. Così per anni girarono per la savana aiutandosi sempre a vicenda. “Un giorno il ragazzo decise di sposarsi e il leone lo aiutò a conquistare la fanciulla più bella di un villaggio vicino. Le nozze furono celebrate, e tutto andò bene per alcuni anni. La moglie però cominciò ad essere gelosa dell’amicizia tra suo marito e il leone e incaricò un arciere di colpire il leone al cuore con una freccia. Appena il giovane seppe l’accaduto, si lanciò alla ricerca del leone, ma lo trovò già morto. Mentre piangeva, vide un corvo con il suo piccolo svolazzare là intorno. Con un salto catturò il più piccolo, e fece il gesto di ucciderlo. Il corvo implorando di liberarlo, promise in cambio l’acqua della vita. Liberato il piccolo, il corvo volò via e, prima del tramonto, tornò con un’ampolla contenente il liquido prodigioso. Subito il ragazzo bagnò la ferita del leone, che a poco a poco si risvegliò. Il ragazzo tornò allora a casa, allontanò per sempre sua moglie dal villaggio e con il leone vissero felici e contenti correndo per la savana.

International Board on Books For Young People (IBBY)

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Per valorizzare l\u2019amore per la lettura e l\u2019importanza dei libri nell’infanzia, oggi 2 aprile, nel giorno di nascita di Hans Christian Andersen<\/b>, si festeggia la Giornata Internazionale del Libro per Bambini e Ragazzi<\/b>, sponsorizzata dall’International Board on Books For Young People (IBBY), il cui scopo \u00e8 promuovere i libri e la lettura tra i pi\u00f9 giovani. Di sicuro conoscerete la saga di Harry Potter o la storia di Alice nel Paese delle Meraviglie, ma c\u2019\u00e8 un mondo di storie per bambini e adolescenti che stanno aspettando di essere scoperte. <\/span>Il tema di quest\u2019anno \u00e8 \u2018<\/span>Many Cultures, One Story<\/i>\u2019 (Tante Culture, Una Storia \u2013) per ricordare che in fondo nonostante le numerose differenze culturali, linguistiche, geografiche e storiche il modo in cui raccontiamo le storie \u00e8 simile: un inizio, lo svolgimento e la fine, l\u2019eroe, la bella principessa e il cattivo che alla fine perde.<\/span><\/p>

La storia del Leone e il Bambino<\/b>
<\/p>

\”Un bambino ed un leone erano nati lo stesso giorno, vivendo poco distanti l’uno dall’altro e giocando sempre insieme, diventarono amici per la pelle, ma improvvisamente entrambi rimasero senza mamma e giurarono di non lasciarsi mai. Cos\u00ec per anni girarono per la savana aiutandosi sempre a vicenda. <\/i>\u201cUn giorno il ragazzo decise di sposarsi e il leone lo aiut\u00f2 a conquistare la fanciulla pi\u00f9 bella di un villaggio vicino. Le nozze furono celebrate, e tutto and\u00f2 bene per alcuni anni. La moglie per\u00f2 cominci\u00f2 ad essere gelosa dell\u2019amicizia tra suo marito e il leone e incaric\u00f2 un arciere di colpire il leone al cuore con una freccia. Appena il giovane seppe l\u2019accaduto, si lanci\u00f2 alla ricerca del leone, ma lo trov\u00f2 gi\u00e0 morto. Mentre piangeva, vide un corvo con il suo piccolo svolazzare l\u00e0 intorno. Con un salto cattur\u00f2 il pi\u00f9 piccolo, e fece il gesto di ucciderlo. Il corvo implorando di liberarlo, promise in cambio l’acqua della vita. Liberato il piccolo, il corvo vol\u00f2 via e, prima del tramonto, torn\u00f2 con un\u2019ampolla contenente il liquido prodigioso. Subito il ragazzo bagn\u00f2 la ferita del leone, che a poco a poco si risvegli\u00f2. Il ragazzo torn\u00f2 allora a casa, allontan\u00f2 per sempre sua moglie dal villaggio e con il leone vissero felici e contenti correndo per la savana.<\/i>\u201d<\/span><\/p>

International Board on Books For Young People (IBBY)<\/a>
<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua

28 ottobre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Rodgers

Continuiamo a raccontarvi le storie di alcuni dei nostri studenti di Alice Italian Food Academy. Dopo avervi parlato di Brian, cresciuto nel nostro orfanotrofio, oggi vi presentiamo un altro brillante … Continua