News e Comunicazioni

Oggi 7 aprile è un giorno importante perchè ricorre la Giornata Mondiale della Salute sponsorizzata dalla World Health Organization (WHO), un momento per sensibilizzare i cittadini di ogni paese sullo stato della salute e quali sono le principali problematiche a livello mondiale.

Il tema di quest’anno è ‘Food Safety’ (Incolumità Alimentare –), il cui scopo è ricordare che per quanto la catena del cibo diventi sempre più lunga e globalizzante, il bisogno di aumentare e stringere i sistemi di controllo sul cibo diventa sempre più evidente e pressante. Per questo motivo bisogna migliorare la qualità e la sicurezza del cibo lungo tutto il suo percorso dall’origine al piatto.

La WHO ha stimato che annualmente in tutto il mondo, 2milioni di decessi sono causati da qualcosa che è stato ingerito. Cibi che contengono batteri pericolosi, virus, parassiti o sostanze chimiche sono responsabili dell’insorgere di più di 200 malattie che vanno da malattie tifoidi e diarroiche a forme tumorali. Inoltre, la minaccia alla salute proveniente dal cibo è in continuo aumento; con l’espansione del commercio potrebbe diffondersi e contaminare potenzialmente qualsiasi angolo del Pianeta.

A causa della povertà estrema e della mancanza delle strutture igieniche più basiche, gli slum di Nairobi rappresentano l’ambiente perfetto per la prolificazione di batteri e virus contribuendo quindi alla diffusione di malattie diarroiche. Inoltre, il forte inquinamento dei fiumi e di mari contamina la fauna marina esponendo ad avvelenamento da mercurio chiunque si nutra di pesce.

WHOBBC

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Oggi 7 aprile \u00e8 un giorno importante perch\u00e8 ricorre la Giornata Mondiale della Salute<\/b> sponsorizzata dalla World Health Organization (WHO)<\/b>, un momento per sensibilizzare i cittadini di ogni paese sullo stato della salute e quali sono le principali problematiche a livello mondiale.<\/span>
<\/p>

Il tema di quest\u2019anno \u00e8 ‘Food Safety’<\/i> (Incolumit\u00e0 Alimentare \u2013), il cui scopo \u00e8 ricordare che per quanto la catena del cibo<\/b> diventi sempre pi\u00f9 lunga e globalizzante, il bisogno di aumentare e stringere i sistemi di controllo sul cibo diventa sempre pi\u00f9 evidente e pressante. Per questo motivo bisogna migliorare la qualit\u00e0 e la sicurezza del cibo<\/b> lungo tutto il suo percorso dall\u2019origine al piatto.<\/p>

La WHO ha stimato che annualmente in tutto il mondo, 2milioni di decessi sono causati da qualcosa che \u00e8 stato ingerito. Cibi che contengono batteri pericolosi, virus, parassiti o sostanze chimiche sono responsabili dell\u2019insorgere di pi\u00f9 di 200 malattie<\/b> che vanno da malattie tifoidi e diarroiche a forme tumorali. Inoltre, la minaccia alla salute proveniente dal cibo \u00e8 in continuo aumento; con l\u2019espansione del commercio potrebbe diffondersi e contaminare potenzialmente qualsiasi angolo del Pianeta.<\/p>

A causa della povert\u00e0 estrema e della mancanza delle strutture igieniche pi\u00f9 basiche, gli slum di Nairobi <\/b>rappresentano l\u2019ambiente perfetto per la prolificazione di batteri e virus contribuendo quindi alla diffusione di malattie diarroiche. Inoltre, il forte inquinamento dei fiumi e di mari contamina la fauna marina esponendo ad avvelenamento da mercurio chiunque si nutra di pesce.<\/p>

WHO<\/a>, BBC<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

12 dicembre 2019

Il Giving Tuesday e il #RegaloPiùBello

Se ci seguite sui social e se ricevete le nostre comunicazioni, vi sarete imbattuti ultimamente in alcune nostre iniziative di raccolta fondi legate al Giving Tuesday. Ma perché questo martedì … Continua

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua