News e Comunicazioni

Il giornalista Daniele Castellani ha intervistato per D Repubblica il nostro volontario Daniele, poco prima della sua partenza per il Kenya.
Proprio a Nairobi Daniele trascorrerà i mesi estivi, dando una mano allo staff di Alice for Children nella gestione dei campi di volontariato internazionale, coordinando le attività dei diversi ragazzi che, anno dopo anno, scelgono di dedicare parte della loro estate ai nostri progetti di scolarizzazione nelle baraccopoli di Korogocho e Dandora.

“Che cosa ci fa Daniele, a 22 anni, tutto solo a Nairobi? Non dovrebbe essere sui banchi dell’università? O a cercare lavoro nella sua Milano? No, perché si è preso una pausa, un gap year. È una tradizione consolidata nel mondo anglosassone, dove viene visto come un’occasione per imparare una lingua, fare volontariato, uno stage o un’esperienza di lavoro, o più semplicemente conoscere il mondo”.

Online l’articolo completo.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

28 maggio 2020

28 maggio: Menstrual Hygiene Day

Cos’è il Menstrual Hygiene Day? Si tratta di una giornata internazionale pensata e istituita nel 2013 da un’organizzazione non-profit tedesca. L’obiettivo è quello di porre i riflettori sul diritto di … Continua

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

× Come possiamo aiutarti?