News e Comunicazioni

Nel mese di luglio Arianna, 23 anni, studentessa, laureata in scienze politiche e laureanda in management organizzazioni internazionali, è stata nostra volontaria in Kenya. Nelle prossime pagine vi racconteremo il suo viaggio attraverso le pagine del suo blog La Pecora Albina.

02/07/2016

I viaggi rientrano in quella categoria di cose per cui vale l’identità tra realtà e realizzazione. Non esistono realmente fino a quando non ti ci sei buttato a capofitto. Per renderli reali, non basta riempire la valigia fino a farla scoppiare, non basta trasformare un quaderno in un diario di viaggio scarabocchiando sulla copertina la data e la destinazione del biglietto aereo. E non basta nemmeno prenotare un biglietto aereo. Per fare in modo che quelle sette lettere acquistino il significato eternamente raccontato da generazioni e generazioni di uomini, tanto da spingerci a sceglierlo come tema di tesina di elementari, medie e perfino superiori – perché si sa, il viaggio è un tema interdisciplinare – bisogna trovarcisi in mezzo. E attribuire a quell’istante in cui i polmoni inalano aria e fragranze mai respirate, nuove, sconosciute, l’etichetta “REALTA’”, ora e adesso.

Continua la lettura del Diario di Arianna: http://lapecoraalbina.com/cronache-di-viaggio/ 

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 giugno 2019

News dal Kenya

Lavori in Corso a Korogocho

Qualche mese fa vi abbiamo parlato dell’ampliamento e della ristrutturazione della scuola di Dandora, inaugurata lo scorso ottobre con una grande festa. Oggi vogliamo raccontarvi, invece, dei lavori in corso … Continua

12 giugno 2019

Dicono di noi

Il Sostegno a Distanza con Alice for Children

Scegliere di diventare genitore a distanza non è mai semplice: ci sono tanti dubbi, tante domande e non si sa mai a quale associazione affidarsi. Come associazione che si occupa … Continua

5 giugno 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

#StorieVere: Tre Ostetriche in Terra Masai

Oggi vi raccontiamo una storia di donne: la storia delle tre giovani ostetriche partite per il Kenya, delle donne Masai della comunità di Rombo, delle bambine e delle ragazze della … Continua