News e Comunicazioni

Franco Esposito, ex militare dell’aeronautica Italiana, risiede in Kenya dal 1964, da più di 50 anni. Si è dedicato una vita a ai progetti sociali di aiuto alla popolazione locale, di iniziativa privata e usando le risorse finanziarie personali. Diventò capo della scuola elementare del villaggio di Ngomeni, fece costruire pozzi e edifici nel distretto di Magarini. I capi locali lo hanno ribattezzato con il nome Kasoso Wa Baya (il kasoso è un uccellino piccolo e testardo ma molto intelligente), segno di un rispetto totale e di massima integrazione. E’ stata proprio la comunità locale a spingerlo a candidarsi al parlamento keniota, fin dal 2007, ma solo quest’anno è riuscito nell’impresa.

Dai risultati elettorali ancora non sappiamo se ha ottenuto un seggio oppure no, ma tutti noi da buoni compatrioti tifiamo per lui e gli auguriamo buona fortuna.

Per saperne di più:

http://www.repubblica.it/esteri/2017/08/03/news/kenya_italiano_si_candida_al_parlamento_sarebbe_il_primo_nella_storia-172244206/

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

15 maggio 2020

Coronavirus

Le demolizioni nelle baraccopoli durante il lockdown

“C’erano una volta in quel luogo delle persone che non erano umane”. Inizia così un articolo di un quotidiano keniota online che parla di ciò che è successo nella baraccopoli … Continua

× Come possiamo aiutarti?