News e Comunicazioni

“Exploding Africa” è un libro che riflette sulle grandi problematiche di questo continente analizzando, però, anche come le sue grandi potenzialità dovrebbero essere sfruttate. L’autore, Diego Masi, presidente di Alice for Children, si focalizza sul futuro dell’Africa basandosi sui dati e le proiezioni più recenti.

Il titolo del libro vuole dare l’immagine di un continente dalle potenzialità, appunto, esplosive ma in un senso completamente nuovo rispetto alla percezione corrente: la ricchezza di risorse prime, di sole, di acqua ne fanno un luogo dove gli investimenti avrebbero massimo profitto se solo parte di essi fosse anche rivolta allo sviluppo del continente, del suo sistema economico, sociale e politico.

Purtroppo l’estrema povertà, la sovra-popolazione, la mancanza di servizi e la costante instabilità politica rendono il cammino verso lo sviluppo ricco di ostacoli e lento da percorrere. Questi fattori rendono l’Africa esplosiva in senso, purtroppo, contrario a quanto detto precedentemente: se non si agirà prontamente l’immigrazione nei paesi Europei, ed in particolare in Italia, crescerà in modo esponenziale, e ancora più preoccupante, il terrorismo si svilupperà in forme nuove e sempre più feroci, alimentato dalla disperazione e dalla povertà che costringerà milioni di persone a vivere in una condizione di totale privazione senza poter sperare in un cambiamento.

Per evitare tutto ciò, sarebbe necessario che l’Europa smettesse di investire “a pioggia” nel continente africano, ed invece prendesse spunto dal modello cinese che prevede l’investimento di ingenti capitali, l’utilizzo di manodopera locale ed in cambio la richiesta di materie prime. Questo dà ossigeno al mercato africano che trova nuovi sbocchi commerciali nel continente asiatico e che vede crearsi nuovi posti di lavoro.

“Exploding Africa” è anche un blog (http://explodingafrica.com/) dove l’autore mette in campo la propria competenza per analizzare i fatti che disegnano l’evoluzione dell’Africa nel prossimo futuro e per portare alla luce situazioni, spesso taciute, che ostacolano il percorso di sviluppo del continente.

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 luglio 2020

Volontariato a Distanza

Fin dall’inizio della nostra esperienza di cooperazione e sviluppo in Kenya, abbiamo promosso un programma di volontariato internazionale per tutti coloro che vogliono dare una mano e fare un’esperienza davvero … Continua

25 giugno 2020

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Gianluca e la sua esperienza come volontario

Ci sarebbe piaciuto rivederlo di persona, ma è stato comunque piacevole parlare via Skype con Gianluca, un ragazzo toscano di 40 anni partito con noi la scorsa estate per Nairobi. … Continua

16 giugno 2020

16 giugno 1976: gli Scontri di Soweto

Nel 1975, il Sud Africa stava vivendo gli anni della segregazione razziale, meglio nota come Apartheid. Nelson Mandela era in carcere da quasi dieci anni e da tempo ogni tentativo … Continua

× Come possiamo aiutarti?