News e Comunicazioni

Peris Tobiko, di etnia maasai, ha 40 anni ed è madre di 4 figli. Laureata in scienze politiche con un dottorato in relazioni internazionali; già impegnata in progetti comunitari, è stata direttrice del Museo Nazionale del Kenya dal 2007. Nel marzo 2017 è stata eletta all’Assemblea Nazionale kenyota: Peris è la prima donna di etnia maasai mai stata eletta in questo organo.

Per affermarsi questa donna straordinaria, non ha dovuto solo vincere le resistenze di un mondo politico costituito principalmente da uomini, reticenti a dividere il potere con delle donne, ma soprattutto ha dovuto combattere con il proprio popolo, i Maasai, un gruppo fortemente patriarcale.

Già da adolescente, Peris ha dovuto lottare per la propria istruzione, per scegliere il proprio sposo e per allontanarsi dal proprio villaggio. Una volta convinto il padre a farle proseguire gli studi la donna è riuscita ad avviare la propria carriera fino ad entrare nel mondo della politica: tuttavia gli anziani Maasai non volevano in alcun modo essere rappresentati da una donna.

Nonostante la strenua opposizione di parte del proprio popolo Peris è stata eletta nella più alta camera di rappresentanza dei cittadini kenyoti, grazie soprattutto a tanti giovani che si sono voluti ribellare ai dettami della tradizione e dei suoi portatori. Questo è un messaggio potente di cambiamento che gli stessi cittadini lanciano ai loro leader politici ed etnici. Un desiderio di mutamento che se ben sfruttato potrebbe portare finalmente allo sviluppo del paese.

 

Fonti:

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

28 maggio 2020

28 maggio: Menstrual Hygiene Day

Cos’è il Menstrual Hygiene Day? Si tratta di una giornata internazionale pensata e istituita nel 2013 da un’organizzazione non-profit tedesca. L’obiettivo è quello di porre i riflettori sul diritto di … Continua

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

× Come possiamo aiutarti?