News e Comunicazioni

Alice Italian Food Academy è pronta a far nascere e crescere piccoli, grandi chef. A luglio è in partenza la prima casse e da qualche settimana abbiamo iniziato a raccontarvi le storie dei ragazzi che prenderanno posto tra i banchi di scuola. Al fianco dei protagonisti che giungeranno a Nairobi direttamente dal Carlo Porta di Milano, anche lo staff locale si prenderà cura dei nostri ragazzi affinché possano impegnarsi e dare il meglio per divenire futuri chef e poter avere, così, un mestiere da spendere nel loro prossimo futuro.

Vi abbiamo già parlato di chi, armato di passione e uniforme da chef, partirà presto per Nairobi con una valigia piena di aspettative che hanno tutta l’aria di essere confermate, se non addirittura superate. Abbiamo, però, anche iniziato a parlarvi dei protagonisti e dei diretti beneficiari del nostro corso di cucina italiana: i bambini che, cresciuti in una baraccopoli, hanno deciso di investire nel loro futuro per darsi un’opportunità. L’opportunità di vivere dignitosamente in Kenya.

Piccoli grandi chef

Oggi vi parliamo di Hamisi, che per molto tempo è stato ospite di Alice Village, fin da quando era piccolino. Oggi vive a Dandora, con Benter, cuoco della nostra scuola primaria Alice School di Korokocho.  Hamisi ha già seguito un corso di food and beverage, promosso da SOS Village, ed è proprio tra i banchi di scuola che ha scoperto la sua passione per la cucina e le ricette. Da grande vuole essere uno chef.

Il percorso di studi presso SOS Village è strutturato in due anni + due anni: al termine dei primi due anni di studi è previsto l’esame di artisan, esame brillantemente superato da Hamisi. I due anni successivi di Craft, sono quelli che offrono l’opportunità ai ragazzi di accedere al nostro corso di specializzazione in cucina italiana presso Italian Food Academy.

Hamisi è pronto e non vede l’ora di prendere parte alla nostra Italian Food Academy, per poter apprendere nuove tecniche di cucina ed affinare le abilità di sala.

Hamisi ha la passione per la cucina nel sangue ed è molto emozionato all’idea di poter imparare i segreti della cucina italiana direttamente da professionisti italiani. Nelle prossime settimane vi racconteremo le storie di altri piccoli grandi chef che presto cresceranno ad Alice Village.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua