News e Comunicazioni

La scorsa settimana vi abbiamo annunciato l’apertura della nostra Alice Italian Food Academy e vi abbiamo raccontato come sono andate le prime lezioni: lo staff italiano e gli studenti hanno imparato a conoscersi e a prendere confidenza con le strumentazioni, con gli spazi e con le prime ricette (che, ci raccontano, sono state un vero successo!). Ma cos’è un corso professionale senza una cerimonia di apertura, alla presenza di ospiti illustri, dei professori e degli studenti della prima classe dell’accademia?

Il 29 aprile scorso abbiamo inaugurato il nuovo edificio adibito ad AIFA con una grande festa, durante la quale sono stati presentati i docenti kenioti e che ha visto l’ambasciatore italiano a Nairobi tagliare il nastro e scoprire la targa commemorativa, affissa all’esterno della classe e della cucina. Lo scorso sabato 4 agosto, invece, è stata la volta di festeggiare la prima classe di futuri chef della scuola o, per dirla con parole keniote, la pioneer class.

8d0b52cf-a3f0-4234-ac7f-3c717e05bfaf
La Pioneer Class di AIFA, insieme a Frederik (sulla sinistra) e il prof. Luca Cribiù (sulla destra).

I festeggiamenti si sono tenuti all’interno di Alice Village, dove è situata l’accademia, e, come sempre, hanno coinvolto tutti gli elementi dei nostri progetti; i bambini della Children Home, guidati dallo staff delle mumies e dalle volontarie presenti in loco, hanno organizzato danze e canti per intrattenere il pubblico presente, composto dagli ospiti invitati per visitare i progetti e per partecipare a questo grande evento: Francesco Fusetti, CEO e co-fondatore di Charity Stars, con la compagna Sibi Tako, e la preside del Carlo Porta Rossana Di Gennaro con suo marito Nicola. Dopo l’affissione della targa, che dedica la classe a lei, al prof. Luca Cribiù e agli studenti della pioneer class, e una bellissima foto ricordo scattata in compagnia del nostro presidente, di sua moglie Daria e dei ragazzi del Carlo Porta (Frederik, Alessia ed Eleonora), è arrivato il grande momento del pranzo inaugurale, studiato, preparato e servito proprio dai nostri futuri chef! Gli studenti di AIFA hanno aspettato questo giorno con emozione e un pizzico di paura, perché, per la prima volta, altre persone, oltre ai professori, avrebbero assaggiato le pietanze preparate con le loro mani.

5feb6b85-9bed-470f-b2ff-463b576c849f
Tre studentesse di AIFA servono il pranzo dell’inaugurazione.

Dal menu dell’inaugurazione: focaccia all’olio d’oliva, pizza, pasta al pomodoro e, per il gran finale, torta ricoperta di panna e frutti di bosco.  120 ospiti da ingolosire, nutrire e soddisfare, di cui più della metà non avvezzi ai sapori della nostra cucina mediterranea: una bella sfida! Ma i ragazzi si sono dimostrati all’altezza della situazione e hanno servito le portate con disinvoltura e con il sorriso sulle labbra.

24d9f86a-db34-459a-ac2f-382788fb34b2
La torta di AIFA preparata per l’inaugurazione.

Tra i commensali che hanno assaggiato le prelibatezze italiane c’erano anche i bambini del nostro villaggio, che per la prima volta hanno sentito i sapori, a noi noti, di pasta, pomodoro, basilico, olio d’oliva e fragole e che, sempre per la prima volta, hanno corso il rischio di (o, a seconda di come la si voglia guardare, “hanno avuto la possibilità”) sporcarsi il viso e i vestiti di sugo (perché, diciamoci la verità, quanto è bello il sorriso di un bambino incorniciato da una barba di pomodoro condito?).

2785707e-4e25-4543-bb29-0356d6de3fa7
La pasta al pomodoro preparata dagli studenti di AIFA.

L’inaugurazione si è trasformata in una festa gioiosa per tutti e le prime ricette italiane nella cucina di AIFA sono state un vero successo, considerata l’inesperienza nel campo degli studenti; con l’aiuto dello staff italiano, di Duncan e James e di tutti coloro che vorranno dare il loro contributo per portare avanti questo progetto, ci auguriamo che la futura vita di Alice Italian Food Academy sia uno specchio di questa prima settimana di lezioni e prove: piena di professionalità, entusiasmo e intraprendenza.

38427927_10216334871394707_302840965834473472_n
La targa affissa durante i festeggiamenti dello scorso sabato.

Prendendo ispirazione dalle parole incise sulla targa affissa sabato, auguriamo a tutti gli studenti della prima classe di AIFA, ai ragazzi del Carlo Porta e a tutti i giovani che si impegnano per coltivare le proprie passioni, un cammino pieno di successi, che sia sempre segnato dal talento.

“May this path be successful and blessed with Talent”.

Potrebbe anche interessarti

19 ottobre 2018

AIFA

AIFA: l'avventura continua.

Finalmente ci siamo! La nostra pioneer class di Aspiranti Chef di cucina italiana sta concludendo il suo percorso di formazione di tre mesi! Dopo il ritorno del prof. Cribiù, di … Continua

25 settembre 2018

News dal Kenya

I nostri piccoli musicisti incontrano la tradizione colombiana.

Si dice che la musica scorra nelle vene del continente africano e dei suoi abitanti; per nostra esperienza, sappiamo che la musica è un’ispirazione per molti bambini delle baraccopoli di … Continua

6 settembre 2018

AIFA

I nostri supereroi tornano a casa...

Hanno preparato decine di piatti, parlato inglese, italiano e un po’ di swahili, combattuto con il brutto tempo, gli insetti e la corrente ballerina, affrontato lezioni teoriche e pratiche e … Continua