News e Comunicazioni

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra tradizione culinaria, per poi diventare degli chef ricercati all’interno del mercato turistico keniano.

Da oggi, vi parleremo più in specifico di alcuni degli studenti e aspiranti chef della nostra scuola di cucina, delle loro storie e dei loro sogni. Cominciamo questo nuovo ciclo di storie con quella di Brian.

Brian è arrivato ad Alice Village, il nostro orfanotrofio, nel 2010, quando aveva solo 10 anni. Come tanti altri bambini che ci vengono affidati dal tribunale dei minori di Nairobi, Brian era orfano, nonostante la sua giovane età. I problemi e gli ostacoli derivanti dalla situazione familiare particolarmente instabile e complicata sono stati superati grazie al supporto delle nostre assistenti sociali, all’affetto dello staff e degli amici di Alice Village e al magnifico sostegno a distanza di Fulvio, che segue il percorso scolastico e di vita di Brian ancora oggi.

Siamo molto orgogliosi di questo nostro bambino, diventato ormai un giovane adulto con il grande sogno di studiare a fondo per diventare uno chef esperto in cucina italiana. La nostra Academy sta dando a lui e a tutti gli altri studenti la grande opportunità di trovare un lavoro e di condurre una vita molto diversa da quella delle loro famiglie di origine. Frequentando le scuole e trovando un lavoro, questi ragazzi non solo potranno scrivere una storia personale di successo, ma anche fare la differenza all’interno della loro comunità, come cittadini consapevoli e attivi.

Brian sta concludendo il suo percorso formativo con noi e con il diploma della Academy sarà finalmente pronto per cercare un lavoro nel campo della ristorazione.

Siamo sicuri che la sua e quella degli altri ragazzi della scuola sarà una bellissima storia di successo!

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

22 maggio 2020

Coronavirus

In Kenya la Crisi Economica diventa Crisi Alimentare

“La pandemia minaccia il progresso africano. Aggraverà le disuguaglianze di antica data e aumenterà la fame, la malnutrizione e la vulnerabilità alle malattie”. Così qualche giorno fa il segretario generale … Continua

18 maggio 2020

Coronavirus

A Nairobi è "Emergenza Acqua Pulita"

Non bastava il lockdown a rendere la vita negli slum ancora più infernale: le piogge torrenziali che hanno colpito il Kenya la scorsa settimana hanno distrutto una parte dell’acquedotto. Adesso … Continua

15 maggio 2020

Coronavirus

Le demolizioni nelle baraccopoli durante il lockdown

“C’erano una volta in quel luogo delle persone che non erano umane”. Inizia così un articolo di un quotidiano keniota online che parla di ciò che è successo nella baraccopoli … Continua

× Come possiamo aiutarti?