News e Comunicazioni

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto il diploma di partecipazione al corso di cucina italiana di quest’anno.

Durante la mattinata, le tre squadre, composte da cinque ragazzi ciascuna, si sono cimentate nella preparazione di un menu tutto italiano: un antipasto di gnocco fritto e affettati, bucatini all’amatriciana, pollo alla cacciatora con purè e, per concludere, una crostata al mango.

Tutti i piatti sono stati assaggiati e votati da una giuria in loco e da una giuria in collegamento dall’Italia: a Nairobi, l’ambasciatore italiano Alberto Pieri, la ristoratrice Lorenza Trufelli, l’albergatrice Olga Sluk, e la nostra Director Leah hanno votato il gusto e l’esecuzione della ricetta. In Italia, l’impiattamento e l’originalità della presentazione sono stati giudicati dal team editoriale del Cucchiaio d’argento, dalla dirigente dell’istituto Carlo Porta di Milano Rossana Di Gennaro, dal docente dell’istituto e nostro Head Chef del corso 2018 Luca Cribiù e dalla nostra responsabile del programma didattico del corso 2019 Nadia Gherardi. In cucina, il nostro Sous Chef Mattia Tasca e la nostra esperta di pasticceria Jasmine hanno votato il modo in cui i ragazzi hanno lavorato alle ricette.

I ragazzi presentano i piatti ai giudici.

Gli studenti hanno preparato tutti i piatti e li hanno serviti e presentati ai giudici presenti a Nairobi in un’atmosfera serena ma densa della loro tensione e concentrazione.

Il pranzo ha smorzato un po’ l’ansia per la gara e permesso ai ragazzi di distrarsi mentre servivano piatti della tradizione italiana agli ospiti presenti ad Alice Village: la nostra gara culinaria, infatti, si è svolta nel corso della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, in occasione della quale l’Ambasciata Italiana a Nairobi ha invitato degli ospiti illustri per passare la giornata con noi e gli studenti di AIFA.

Dopo il pasto, ha avuto luogo la prima cerimonia importante della giornata: quella della consegna degli attestati di partecipazione di quest’anno. L’ambasciatore italiano ha consegnato i diplomi a tutti gli studenti, emozionati e orgogliosi del percorso fatto insieme: l’attestato, infatti, è un biglietto da visita fondamentale per questi giovani chef, che potranno così avere un vantaggio nella ricerca di un lavoro nel settore turistico keniano.

Finalmente, dopo le foto di rito e le congratulazioni di tutti, sono stati proclamati i vincitori del Premio Ricette di Bontà 2019: la squadra composta dai nostri Stella, Erika, Denis, Musa e Hamisi si è aggiudicata un premio in denaro di 50.000 Kes, che i ragazzi si divideranno e utilizzeranno per finanziare il loro percorso formativo come chef esperti in cucina italiana. La gioia è stata condivisa dalle squadre avversarie, che hanno comunque ricevuto delle borse di studio per il loro impegno e la loro preparazione.

I vincitori del Premio Ricette di Bontà 2019.

E così anche il corso di AIFA di quest’anno si è concluso con tanta gioia e soddisfazione! Vogliamo ringraziare tutto il team del Cucchiaio d’Argento per la disponibilità, l’impegno e la professionalità dimostrati in questa avventura insieme e congratularci con tutti coloro che hanno lavorato insieme ai ragazzi per prepararli al meglio, anche per questa gara culinaria: la responsabile didattica Nadia, la director del corso Leah, lo chef e il sous chef Frederik e Mattia, l’esperta di pasticceria Jasmine, il Service Instructor Joshua e tutto lo staff locale che ha accolto e supportato gli studenti di quest’anno.

GRAZIE! E IN BOCCA AL LUPO A TUTTI!

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

29 gennaio 2020

Vittorio racconta - seconda parte

Continuiamo a raccontarvi quello che ci ha detto Vittorio. In questa ultima parte, ci ha raccontato in modo più approfondito la sua esperienza come nostro sostenitore e cuore pulsante della … Continua

24 gennaio 2020

Interviste: Vittorio De Caprio (sostenitore e genitore a distanza)

Abbiamo fatto una chiacchierata con il nostro sostenitore e genitore a distanza Vittorio De Caprio per saperne di più sul progetto di raccolta fondi che ha portato avanti insieme alla … Continua

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua