News e Comunicazioni

È un nuovo studio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità a lanciare l’allerta sulla diffusione del COVID nel continente africano, proprio ora che molti Stati stanno iniziando a prendere provvedimenti distensivi rispetto alla quarantena e al distanziamento sociale.

L’OMS ha pubblicato un nuovo studio* nel quale si leggono proiezioni preoccupanti circa la possibilità di contagio e numero di morti da COVID-19: fino a 190.000 persone potrebbero morire nei prossimi 12 mesi e fino a 44 milioni di contagi potrebbero verificarsi se misure di contenimento adeguate non verranno attuate in fretta.

I sistemi sanitari africani, con un tale incremento, non reggerebbero il peso dei ricoveri, che si stima potrebbero essere più di 5 milioni, di cui tra gli 87.000 e i 167.000 sarebbero casi gravi bisognosi di terapia intensiva.

Un’indagine sui servizi sanitari condotta nel marzo 2020 ha rivelato che ci sono in media nove posti letto di unità di terapia intensiva per un milione di persone. In Kenya in particolare i posti in terapia intensiva sono 150 in tutto il paese (a fronte di una popolazione di più di 50 milioni di abitanti) e i medici sono solo 4,5 ogni 100 mila abitanti. Una media bassissima se si pensa che in uno stato europeo come ad esempio l’Italia per ogni 100 mila persone abbiamo 376 medici.

I governi africani dovranno quindi cercare di investire il più possibile nell’incremento della capacità sanitaria pubblica, ad oggi scarsa e poco accessibile alla popolazione, se vorranno evitare che il COVID si insedi nel continente a tempo indeterminato.

 

(Ecco le proiezioni dell’OMS)

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

4 agosto 2020

News dal Kenya

Le Conseguenze del Lockdown per le Donne

La pandemia e il lockdown stanno colpendo duramente tutta la popolazione mondiale in termini economici, sanitari e sociali. In tutto il mondo ma soprattutto nei paesi più vulnerabili, donne e … Continua

29 luglio 2020

Coronavirus, News dal Kenya

Lettera dagli Slum: l'Appello di Davide

Condividiamo con voi l’appello del nostro coordinatore delle attività a Nairobi, Davide, che sta lavorando sul campo per contrastare l’emergenza alimentare e sociale che affligge la popolazione degli slum di … Continua

22 luglio 2020

News dal Kenya

Scuole chiuse fino a gennaio: il Kenya dimentica i bambini degli slum

“Tenere le scuole chiuse comporta molti più rischi che benefici”. The Economist (dal titolo di un articolo di qualche giorno fa)   Due settimane fa il ministero dell’istruzione keniano ha … Continua

× Come possiamo aiutarti?