Una scuola di musica nel cuore della baraccopoli di Dandora, Kenya: laboratori di arte e musica a favore dei bambini dello slum. “Alice Music Academy” nasce per offrire ai bambini lavoratori di Dandora uno spazio ricreativo ed educativo in cui sentirsi al sicuro e a proprio agio, un luogo in cui potersi esprimere liberamente, allontanandosi per qualche ora dalle difficoltà e privazioni quotidiane. A questo scopo sono stati attivati laboratori di musica e canto che sono sfociati il 23 aprile 2016 in un grande concerto a beneficio dell’intera comunità locale, una performance unica nel suo genere che ha evidenziato il ruolo della musica come potente equalizzatore sociale. Il programma prevede anche la distribuzione del pasto il sabato e la domenica durante le lezioni, questo permette la frequenza attiva di tutti i nostri piccoli “studenti” in erba.
Nel 2017 è partito il progetto Dandora’s Got Talent dove giovani talenti verranno coinvolti in laboratori di musica e teatro: uno staff di professionisti preparati, facenti capo ad Alice Music Academy, si appoggerà di settimana in settimana a strutture scolastiche diverse, nelle aree prioritarie di intervento (Dandora e Korogocho); i beneficiari verranno invitati a seguire workshop e lezioni, contribuendo in prima persona al successo del progetto. Uno staff dedicato andrà ad individuare i talenti emergenti e a coinvolgerli in un percorso di preparazione che li vedrà protagonisti del contest “Dandora’s Got Talent”. In questo senso la musica verrà utilizzata come veicolo per contribuire allo sviluppo personale dei ragazzi coinvolti, aiutando i soggetti interessati nella maturazioni delle rispettive qualità relazionali, dando inoltre sfogo alla libera espressione individuale. Ad aprile 2018 avremo la scuola vincitrice ed i 5 migliori talenti che vinceranno delle borse di studio dedicate alla disciplina per la quale hanno gareggiato.
Il progetto “Alice Music Academy” e Dandora’s Got Talent, è stato realizzato da Alice for Children grazie al prezioso supporto di Fondazione Cariplo e RadioItalia.