News e Comunicazioni

La mia esperienza qui al villaggio è stata, da subito, molto positiva.

Dalla primissima accoglienza super calorosa da atmosfera familiare, i bambini ci hanno avvolto affettuosamente con sorrisi e dolcissime presentazioni dandoci un primo benvenuto difficile da dimenticare. Il villaggio è in ottime condizioni, ben curato il giardino , come la pulizia delle cucine e delle stanze dei bambini, tutto salvaguardato da uno staff di persone meravigliose. Oltretutto professionale l’equipe della casa dei volontari, e funzionale l’edificio stesso, collocato in maniera strategica vicino al parco giochi dei bambini, allo stesso tempo autonomo e indipendente.

Definire i bambini meravigliosi è veramente riduttivo, la loro allegria e solidarietà ti apre da subito l’ingresso in un mondo completamente diverso dal nostro riavvicinandoti alla realtà stessa delle cose e alla loro effettiva e concreta importanza.

I piccolissimi smettono di piangere per le stupidaggini e prestissimo i più grandicelli iniziano a comportarsi, nei riguardi dei primi, con una maturità da giovani genitori disarmante per i nostri occhi. Molti nel villaggio dimostrano interesse e curiosità per la persona del volontario e per il suo progetto da portare avanti insieme.

Anche se è la mia primissima esperienza da volontario in Africa, mi sento in dovere di consigliarla a chiunque senta la necessità e il bisogno di riscoprirsi.

Giacomo

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

20 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Un viaggio nella baraccopoli di Korogocho

La baraccopoli di Korogocho è una tra le più grandi e popolose di Nairobi. È qui che siamo approdati più di dieci anni fa nel nostro primo viaggio alla scoperta … Continua

15 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Ai Piedi della Discarica: il Racconto di Arianna

Dandora è uno dei più di 100 slum di Nairobi. Un agglomerato di baracche e strade strette, dove vivono e si muovono migliaia di persone. A soli 7 chilometri dal … Continua

10 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Alla Scoperta di Rombo con Alessandra

“Tanti di loro erano scalzi, la divisa era ormai logorata dal tempo, ma i loro sorrisi e gli occhi illuminati da una luce che solo la savana e le distese … Continua

× Come possiamo aiutarti?