News e Comunicazioni

Il Kenya cerca di approvare in tempi da record una nuova legge elettorale.

In Kenya è tutto pronto per le elezioni: ci sono i candidati, i programmi politici, gli spot, gli incidenti, la legge elettorale. Anzi, no. Manca la legge elettorale. O meglio, la legge elettorale ci sarebbe ma sono in corso modifiche.

Da fonti parlamentari si apprende che i principali interventi riguarderebbero  le regole del voto all’estero, il tempo concesso allo scrutinio e alla proclamazione, l’iscrizione nei registri elettorali dei votanti e la chiusura degli stessi registri.

Vista la delicatezza del provvedimento, la Costituzione sancisce che ogni modifica alla legge elettorale deve essere effettuata entro sei mesi dalle elezioni e, ovviamente, ci deve essere tutto il tempo necessario per un dibattito appropriato. Condizioni che, al momento, sono difficili da soddisfare. Infatti il Parlamento avrebbe bisogno di almeno due mesi per discutere tutti i possibili emendamenti e le elezioni sono a Marzo.

Mr Wamalwa , capo del Constitutional Implementation Oversight Committee (CIOC), ritiene che sia necessario anche un dibattito pubblico appropriato.  Inoltre i kenyoti all’estero hanno bisogno del tempo necessario per essere adeguatamente informati dei cambiamenti sulle loro modalità di voto.

La quota per iscrivere la propria candidatura ed il periodo di chiusura dei registri elettorali stanno suscitando alcuni malumori. In particolare la Electoral and Boundaries Commission (IEBC) ha individuato in 45 giorni il periodo dalle elezioni entro cui chiudere i registri ma Abdikadir del CIOC ritiene che il periodo sia troppo stretto e quindi propone di allungarlo a 60 giorni. La legge in discussione ne ipotizza 90.

Sono in discussione anche l’adozione di metodi di identificazione biometrici dei votanti, una razionalizzazione delle “quote rosa”, provvedimenti per rendere più efficiente la raccolta fondi attraverso un provvedimento dedicato, il Campaign Financing Bill.

Le elezioni si avvicinano e vista la delicatezza dell’evento il Kenya non può arrivarvi senza regole chiare.

Fonti:

Standard Digital http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000065438&story_title=Parliament-to-change-elections-law

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

18 ottobre 2020

Brosway per le donne e le bambine degli slum

Dall’inizio della pandemia, la nostra associazione ha attraversato momenti di grande difficoltà. Anche oggi, con le scuole chiuse a Nairobi e le famiglie delle baraccopoli ridotte alla fame, non sapremmo … Continua

15 ottobre 2020

Il Diritto al Cibo e il Rinnovato Impegno della Chiesa Valdese

Il cibo come bisogno primario. Come primo mattone per costruire una comunità. Come primo intervento alla base di cure mediche e assistenza al lavoro. Il 16 ottobre si celebra la … Continua

11 ottobre 2020

11 Ottobre: Giornata Internazionale delle Bambine

Dal 2011, l’11 ottobre si celebra la Giornata Internazionale delle Bambine, istituita dall’assemblea generale dell’ONU. Era il 1995 quando per la prima volta nella storia delle Nazioni Unite si parlò di … Continua

Iscriviti alla newsletter
× Come possiamo aiutarti?