News e Comunicazioni

Cosa c’è di nuovo sotto il cielo keniano?  Elezioni, violenze, elezioni, relazioni con la stampa, violenze ed ancora elezioni. Detto così pare che non accada niente di nuovo.

Proviamo a raccontare due storie giusto per fare un po’ il punto della situazione.

Abbiamo già dato spazio a quanto successo a Garissa, il più violento attacco a forze della polizia, stando a fonti keniane. È notizia degli ultimi giorni che nell’attacco sono state coinvolte forze irregolari nigeriane dai terroristi di al Shabaab, su cui abbiamo anche scritto in precedenza, la “migliore gioventù” come abbiamo avuto modo di definirla. La cosa non stupisce, anzi sembra quasi scontata. In quei posti il pericolo che viene dall’acqua e dal petrolio riuscirebbe a scompaginare chiunque, immaginiamo popolazioni nomadi con strani vicini di casa (terroristi islamici). Poi siamo in periodo elettorale, tanto per far piovere (è il caso di dire, visto che parliamo anche di acqua) sul bagnato. Certo strumentalizzare per fini politici un evento tanto grave è facile, ed in periodo elettorale non si lasciano indietro nemmeno le cose facili. Poi sulla giustezza dell’operazione si può discutere, ma le elezioni hanno il loro, perverso, codice.

Ed a proposito  di elezioni una seconda notizia. Di recente il presidente Kikabi ha nominato alla comunicazione Muthui Kariuki, esperto di comunicazione e che sostituisce nell’incarico Alfred Mutua che di recente ha formalizzato il suo ingresso nell’agone politico.

Mutua fu il primo a ricoprire un ruolo di primo piano nella comunicazione governativa. Il nuovo responsabile, un uomo chiave, continuerà a curare la trasmissione delle notizie dal governo all’opinione pubblica. È bene saperlo.

 

Themis

Fonti:

Standard Media

http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000071523&story_title=Kenya-Suspect-in-KDF-troops-killing-arrested

http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000071529&story_title=Kenya-Kibaki-appoints-new-Government-Spokesman

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

15 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Ai Piedi della Discarica: il Racconto di Arianna

Dandora è uno dei più di 100 slum di Nairobi. Un agglomerato di baracche e strade strette, dove vivono e si muovono migliaia di persone. A soli 7 chilometri dal … Continua

10 gennaio 2021

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Alla Scoperta di Rombo con Alessandra

“Tanti di loro erano scalzi, la divisa era ormai logorata dal tempo, ma i loro sorrisi e gli occhi illuminati da una luce che solo la savana e le distese … Continua

3 gennaio 2021

Le Novità del 2021

Il 2020 ha stravolto le vite di tutti noi, in un modo o nell’altro. Alcuni dei piani che avevamo riguardo i nostri progetti in Kenya e in Italia sono rimasti … Continua

× Come possiamo aiutarti?