News e Comunicazioni

Alcuni abitanti degli slum del Kenya usano i farmaci antiretrovirali (usati nella terapia per l’HIV. Ndr) per preparare alcool.

Nello slum di Korogocho, alcune donne (le distillatrici di alcool), usano i farmaci antiretrovirali come ingredienti. E’ davvero triste per noi kenyoti ascoltare certe notizie, pensando che il governo provvede alla distribuzione di queste medicine spendendo così tanto denaro.

Quando abbiamo intervistato le donne, queste ci hanno detto che gli ARV’s (antiretrovirali) sono molto attivi come ingredienti per l’alcool. Dopo averli cotti in un jiko (pentola a carbone tipica), li frantumano e mettono a bollire l’alcool. Dopo aver raffreddato tutto, lo versano in bottiglie e le chiudono usando dei tappi presi da un’area industriale del Kenya.

Penso che il governo dovrebbe agire prima che la gioventù venga coinvolta in una tragedia e voglio ringraziare i nostri giornalisti che lavorando sodo hanno portato alla luce questi problemi che si trovano specialmente negli slum come Korogocho dove la gente anche molto giovane muore, perde la vista a causa di queste bevande. la maggior parte dei giovani non arriva ai cinquant’anni. Triste davvero.

 

studente classe 6° Alice for School da Korogocho

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua

28 ottobre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Rodgers

Continuiamo a raccontarvi le storie di alcuni dei nostri studenti di Alice Italian Food Academy. Dopo avervi parlato di Brian, cresciuto nel nostro orfanotrofio, oggi vi presentiamo un altro brillante … Continua