News e Comunicazioni

Sono arrivato qui nel gennaio 2008 quando avevo 10 anni. In realtà ero nella classe terza. Ho subito pensato che Alice Village era una casa ben organizzata. La dieta, l’alloggio e il cibo erano molto buoni. Mamma Amelia e Papà Edmond Opondo sono stati dei genitori molti affettuosi e gentili coi volontari che ci hanno assistito in tantissimi modi, come ad esempio preparandoci da mangiare o accompagnandoci alle gite e dandoci molte attenzioni.

Alcuni volontari ci hanno anche procurato dei palloni per cominciare ad allenarci a calcio e aiutandoci a creare una squadra del villaggio. Ho iniziato a giocare come difensore, e visto che ero molto bravo, sono diventato allenatore della squadra. La squadra è tanto migliorata che grazie all’aiuto di Papà Edmond abbiamo anche giocato alcune partite fuori. Continuiamo ad allenarci, e speriamo di riuscire un giorno a giocare in Italia nell’Inter o nel Milan.

Dennis Otieno

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

12 dicembre 2019

Il Giving Tuesday e il #RegaloPiùBello

Se ci seguite sui social e se ricevete le nostre comunicazioni, vi sarete imbattuti ultimamente in alcune nostre iniziative di raccolta fondi legate al Giving Tuesday. Ma perché questo martedì … Continua

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua