News e Comunicazioni

Nella nostra scuola facciamo educazione fisica ogni mercoledì.

Prima ci riuniamo nel cortile per controllare chi è in tenuta sportiva e chi no. Dopo di che il nostro insegnante, elegantemente vestito, accompagna tutto il gruppo in un altro posto perché lo spazio nella nostra scuola non è sufficiente per tutti. Il parco giochi è a due chilometri di distanza, proprio per questo arriviamo già stanchi.

Al parco facciamo giochi molto interessanti come nascondino, calcio ed atletica ma prima di questi facciamo degli esercizi per riscaldarci come il salto della rana e della banana, il salto con la corda e jogging.

Ci dividiamo in tre gruppi: la prima classe, la seconda e la terza vengono unite tra loro così come la quarta con la quinta classe e la sesta con settima ed ottava.

Ci sono molte sfide alla quale andiamo incontro nel percorso per arrivare al parco giochi ed anche mentre siamo lì, come gli incidenti perché ci sono molte motociclette e macchine in strada.

Mancano i materiali per giocare quindi corriamo a piedi nudi, c’è carenza di acqua da bere,  ma il problema maggiore è che mentre giochiamo alcuni veicoli passano vicini così da costringerci ad interrompere quello che stavamo facendo.

Durante la stagione delle piogge il campo diventa fangoso, inoltre non siamo gli unici nel parco giochi e spesso lo spazio si restringe perché arrivano altre scuole. Non abbiamo abbastanza palle quindi usiamo quelle di politene, sono così leggere che non troviamo soddisfazione a giocarci.

By Jimmy Joel Cl 8 Alice For School

PS: Riuscire a soddisfare tutti i bisogni della scuola non è facile, 850 studenti sono tanti, sicuramente con i prossimi volontari cercheremo di risolvere alcune problematiche riscontrate dai bambini durante le due ora di educazione fisica settimanali. Lo Staff di Alice for Children

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua

21 dicembre 2019

Sostegno a Distanza: una Storia Speciale

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione: ben 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza! Questo significa che potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

19 dicembre 2019

L'Anemia Falciforme e i Nostri Piccoli Eroi

Si sente parlare spesso di malattie legate al continente africano, come HIV, malaria e tubercolosi. Ma esiste un’altra malattia di cui nessuno parla e che causa problemi gravi a moltissimi … Continua