News e Comunicazioni

Continuiamo la nostra lettura di Forbes con le donne più influenti del 2012  provenienti dal continente africano.

Oggi conosceremo Leymah Gbowee, dalla Liberia. Leymah è un’attivista che si batte in Liberia per una maggiore partecipazione delle donne nel processo di pace. Dopo gli eventi degli scorsi anni la sua organizzazione, la Women Peace and Security Network Africa, ha avuto un ruolo importante nella normalizzazione del Paese.

L’organizzazione si avvale di donne cristiane e musulmane per raggiungere i suoi scopi. Così facendo rappresenta un area di dialogo tra le culture. Realizza già in sé stessa quei fini pacifici che si prefigge.

Leymah ha ricevuto nel 2011 il premio Nobel per la pace assieme ad altre donne per aver contribuito alla sicurezza ed alla salute delle donne ed aver reso possibile una loro partecipazione attiva nei processi di pace.

Tra gli altri premi si ricordano Blue Ribbon Peace Award dalla scuola J.F. Kennedy di Harward, il Gruber Prize for Women’s Rights ed il John F Kennedy Profile in Courage Award and the Medal for Justice dal New York’s John Jay College of Criminal Justice.

Continua … 

Themis

Fonti: http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000073955&pageNo=3&story_title=Kenya-Ten-youngest-power-women-in-Africa”

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua

28 ottobre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Rodgers

Continuiamo a raccontarvi le storie di alcuni dei nostri studenti di Alice Italian Food Academy. Dopo avervi parlato di Brian, cresciuto nel nostro orfanotrofio, oggi vi presentiamo un altro brillante … Continua