News e Comunicazioni

Continuiamo la nostra lettura di Forbes con le donne più influenti del 2012  provenienti dal continente africano.

Oggi conosceremo Juliana Rotich, dal Kenya.

Juliana è un ingegnere keniota e TED Senior Fellow. Ella si è distinta per aver elaborato un database (Ushahidi) collegato a mappe interattive per l’individuazione delle aree di crisi. I dati ed i dati aggregati sono raccolti in tempo reale ed in tempo reale inviati alle mappe.

Questo è uno strumento di grande importanza sia per l’analista geopolitico, che per il commercio ed il turismo.

Il database ha avuto ricadute  tanto significative che la sua ideatrice è stata una delle prime 10 imprenditrici del 2011, Top 100 Women secondo il The Guardian, Top 2 Women in Technology e Social Entrepreneur of the Year in 2011 secondo il The World Economic Forum. La perfomance è confermata da Forbes per il 2012.

Continua … 

Themis

Fonti: http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000073955&pageNo=3&story_title=Kenya-Ten-youngest-power-women-in-Africa

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

22 ottobre 2020

News dal Kenya

Scuole in Kenya: la Riapertura Anticipata e le Sfide da Affrontare

Con un preavviso di soli sette giorni e contro ogni previsione, lo scorso 5 ottobre il governo ha fissato la riapertura delle scuole per il lunedì successivo, 12 ottobre. In … Continua

18 ottobre 2020

Brosway per le donne e le bambine degli slum

Dall’inizio della pandemia, la nostra associazione ha attraversato momenti di grande difficoltà. Anche oggi, con le scuole chiuse a Nairobi e le famiglie delle baraccopoli ridotte alla fame, non sapremmo … Continua

15 ottobre 2020

Il Diritto al Cibo e il Rinnovato Impegno della Chiesa Valdese

Il cibo come bisogno primario. Come primo mattone per costruire una comunità. Come primo intervento alla base di cure mediche e assistenza al lavoro. Il 16 ottobre si celebra la … Continua

× Come possiamo aiutarti?