News e Comunicazioni

I kenioti ci tengono ai propri politici, fanno in modo che a loro non manchi mai niente, abbiano tutto ciò di cui hanno bisogno per vivere decorosamente e fare bene l’alto incarico di cui sono stati investiti. Un parlamentare, ad esempio, arriva a guadagnare 850.000 scellini, circa 8000 euro al mese. Si sa, la politica logora, prende tempo ed energie e, forse, dopo un po’ di tempo, si potrebbe essere inabili a lavorare, quindi meglio mettere da parte qualcosa, il futuro è sempre incerto.

Ma questo lo si fa a scapito di qualcuno? Ma no, al massimo si porta in recessione un’economia già molto debole, incapace di sostenere da sola la crescita, sostenuto da investitori stranieri, con gli occhi a mandorla e la pelle gialla, che non si muovono a loro volta gratuitamente.

Sarah Serem, del Salary and Remuneration Commission (SRC) è molto preoccupata ed ha denunciato il rischio recessione. Il nuovo governo, il nuovo parlamento, dovranno mettere mano a questo meccanismo, rendendolo più leggero per i contribuenti. Vino vecchio in otri nuovi?

Themis

Fonti:

Standard Digital:

http://www.standardmedia.co.ke/?articleID=2000081050&story_title=Kenya-Wage-bill-crisis-awaits-Uhuru-administration

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

12 dicembre 2019

Il Giving Tuesday e il #RegaloPiùBello

Se ci seguite sui social e se ricevete le nostre comunicazioni, vi sarete imbattuti ultimamente in alcune nostre iniziative di raccolta fondi legate al Giving Tuesday. Ma perché questo martedì … Continua

27 novembre 2019

AIFA

22 Novembre 2019: una Giornata Davvero Speciale!

Nella giornata di venerdì 22 novembre, gli studenti della nostra Alice Italian Food Academy hanno gareggiato per aggiudicarsi il Premio Ricette di Bontà 2019 del Cucchiaio d’Argento e hanno ricevuto … Continua

4 novembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Irene

Le scorse settimane vi abbiamo parlato di due nostri studenti di Alice Italian Food Academy, Brian e Rodgers. Oggi vi presentiamo una ragazza davvero in gamba, che sta stupendo tutti … Continua