News e Comunicazioni

Corinne e Lketinga in una foto degli anni ’90

Lasciare tutto: la propria terra, gli affetti, il lavoro e il proprio fidanzato. Per chi? Per un guerriero Masai. È questa la storia di Corinne Hofmann, giovane donna svizzera, che ha deciso di abbandonare le sue radici per amore.

Durante un viaggio in Kenya in compagnia del fidanzato Stefan, la vita di Corinne cambia radicalmente. Nelle due settimane passate nel paese africano la ragazza incontra il suo destino: Lketinga. Pur non avendo nulla in comune, non esita ad abbandonare tutto e trasferirsi in Africa. Lì impara le tradizioni del luogo e vi si adatta. Ma non sono tutte rose e fiori.

Le differenze culturali minano alla base il rapporto tra lei e il suo uomo, possessivo e ossessionato dall’idea che lei lo possa tradire. Dopo la nascita della loro bambina, Napirai, le cose peggiorano ulteriormente e lei torna in Svizzera con la figlia promettendo a Lketinga di tornare.

Su ispirazione dell’autobiografia della Hofmann, nel 2005, è uscito anche il film Masai Bianca diretto da Hermine Huntheburth.

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

29 gennaio 2020

Vittorio racconta - seconda parte

Continuiamo a raccontarvi quello che ci ha detto Vittorio. In questa ultima parte, ci ha raccontato in modo più approfondito la sua esperienza come nostro sostenitore e cuore pulsante della … Continua

24 gennaio 2020

Interviste: Vittorio De Caprio (sostenitore e genitore a distanza)

Abbiamo fatto una chiacchierata con il nostro sostenitore e genitore a distanza Vittorio De Caprio per saperne di più sul progetto di raccolta fondi che ha portato avanti insieme alla … Continua

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua