News e Comunicazioni

Oggi vogliamo raccontarvi brevemente la storia felice di una nostra piccola beneficiaria, arrivata da poco ad Alice for Children.

La piccola Anne, orfana dei genitori, vive nella baraccopoli di Korogocho con  la nonna e il fratellino in una piccola casetta di lamiera composta da una stanza soltanto.

La nonna di Anna vende pomodori per strada in una zona non troppo distante dalla struttura di Alice for School. Purtroppo però il lavoro della nonna non va sempre bene e ciò non permette alla piccola famiglia di avere risorse finanziarie a sufficienza per pagare la scuola di Anne oltre ai bisogni primari dei piccoli.

Anne è stata quindi introdotta ad Alice for School dove potrà studiare, sollevando la nonna dalla preoccupazione di farla andare a scuola e al tempo stesso far quadrare i conti. La piccola ora frequenta la seconda classe, ama molto studiare e infatti si è rivelata una studentessa molto brava.

Da agosto, Laura, una nostra nuova mamma a distanza, la sostiene negli studi e le permette di sognare un futuro migliore…. e noi ne siamo molto felici!

Se ancora non conoscete ancora il nostro programma di sostegno a distanza, visitate la pagina dedicata Genitori a distanza.

Giulia

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Oggi vogliamo raccontarvi brevemente la storia felice di una nostra piccola beneficiaria, arrivata da poco ad Alice for Children.<\/p>

La piccola Anne<\/b>, orfana dei genitori, vive nella baraccopoli di Korogocho<\/b> con  la nonna e il fratellino in una piccola casetta di lamiera composta da una stanza soltanto.<\/p>

La nonna di Anna vende pomodori per strada in una zona non troppo distante dalla struttura di Alice for School<\/b><\/a>. Purtroppo per\u00f2 il lavoro della nonna non va sempre bene e ci\u00f2 non permette alla piccola famiglia di avere risorse finanziarie a sufficienza per pagare la scuola di Anne oltre ai bisogni primari dei piccoli.<\/p>

Anne \u00e8 stata quindi introdotta ad Alice for School dove potr\u00e0 studiare, sollevando la nonna dalla preoccupazione di farla andare a scuola e al tempo stesso far quadrare i conti. La piccola ora frequenta la seconda classe, ama molto studiare e infatti si \u00e8 rivelata una studentessa molto brava.<\/p>

Da agosto, Laura, una nostra nuova mamma a distanza<\/b>, la sostiene negli studi e le permette di sognare un futuro migliore\u2026. e noi ne siamo molto felici!<\/p>

Se ancora non conoscete ancora il nostro programma di sostegno a distanza, visitate la pagina dedicata Genitori a distanza<\/b><\/a>.<\/p>

Giulia<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

17 febbraio 2021

News dal Kenya

In Campo contro il Lavoro Minorile

Lavoro minorile: il fenomeno a livello globale ed in Kenya   Secondo i dati dell’OIL (Organizzazione Internazionale del Lavoro) pubblicati nel 2020, un bambino nel mondo su 10 è coinvolto … Continua

12 febbraio 2021

Combattere il Period Poverty per difendere l'uguaglianza

La parità di genere è uno degli obiettivi fondamentali indicati dalle Nazioni Unite da raggiungere entro il 2030 (Sustainable Development Goals). Tuttavia, in molti paesi la parità di genere resta … Continua

5 febbraio 2021

In campo contro le mutilazioni genitali femminili

Domani, 6 febbraio si celebrerà la Giornata internazionale della tolleranza zero per le mutilazioni genitali femminili; istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni, ha l’obiettivo di promuovere campagne di sensibilizzazione e azioni … Continua

× Come possiamo aiutarti?