News e Comunicazioni

Ngugi wa Thiong’o, kenyota riconosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori autori africani, nato nel 1938 in una zona rurale del paese, in quest’autobiografia racconta della sua infanzia come quinto figlio della terza moglie del padre. Da queste pagine emerge come già da piccolo, nonostante la Seconda Guerra Mondiale stesse colpendo duramente tutti i territori africani controllati dai Britannici, l’autore fosse particolarmente interessato ad andare a scuola e farsi un’istruzione.

In “Dreams in a Time of War: A Childhood Memoir” (Sogni in Tempo di Guerra: Racconti di un’Infanzia – ndr.), Ngugi racconta con destrezza di un’era passata, imprimendo nel lettore i ricordi dei paesaggi, della gente e della sua cultura, delle vicissitudini politiche e sociali sotto la dominazione coloniale in guerra, nonché delle difficili relazioni tra l’emergente classe media cristianizzata e i contadini poveri delle campagne. Mostra anche come la rivolta armata del movimento Mau Mau per l’indipendenza dalla potenza coloniale riguardasse non solo la sua vita ma quelle d tutta la sua gente.

“Sogni in Tempo di Guerra” parla del diritto umano di sognare anche nei momenti peggiori e abbonda di contrasti tra raffinatezze delicate, ma comunque molto forti e di difficoltà toccanti.

Fonte: Good Reads

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Ngugi wa Thiong\u2019o<\/b>, kenyota riconosciuto in tutto il mondo come uno dei migliori autori africani, nato nel 1938 in una zona rurale del paese, in quest\u2019autobiografia<\/b> racconta della sua infanzia come quinto figlio della terza moglie del padre. Da queste pagine emerge come gi\u00e0 da piccolo, nonostante la Seconda Guerra Mondiale<\/b> stesse colpendo duramente tutti i territori africani controllati dai Britannici, l\u2019autore fosse particolarmente interessato ad andare a scuola e farsi un’istruzione.<\/p>

In \u201cDreams in a Time of War: A Childhood Memoi<\/b>r\u201d (Sogni in Tempo di Guerra: Racconti di un\u2019Infanzia \u2013 ndr.), Ngugi racconta con destrezza di un\u2019era passata, imprimendo nel lettore i ricordi dei paesaggi, della gente e della sua cultura, delle vicissitudini politiche e sociali sotto la dominazione coloniale in guerra, nonch\u00e9 delle difficili relazioni tra l\u2019emergente classe media cristianizzata e i contadini poveri delle campagne. Mostra anche come la rivolta armata del movimento Mau Mau per l\u2019indipendenza dalla potenza coloniale riguardasse non solo la sua vita ma quelle d tutta la sua gente.<\/p>

\u201cSogni in Tempo di Guerra\u201d parla del diritto umano di sognare<\/b> anche nei momenti peggiori e abbonda di contrasti tra raffinatezze delicate, ma comunque molto forti e di difficolt\u00e0 toccanti.<\/p>

Fonte: Good Reads<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

20 gennaio 2020

Sostegno a Distanza: la storia di Bashir

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione. 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza!   Questo significa che: potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua

19 dicembre 2019

L'Anemia Falciforme e i Nostri Piccoli Eroi

Si sente parlare spesso di malattie legate al continente africano, come HIV, malaria e tubercolosi. Ma esiste un’altra malattia di cui nessuno parla e che causa problemi gravi a moltissimi … Continua