News e Comunicazioni

Oggi pubblichiamo la seconda parte di un mini resoconto dal punto di vista di Davide, un nostro volontario storico e genitore a distanza di Bruno, della visita in Kenya in occasione di Alice Reality Life. Buona lettura!

parte 1

Siamo poi rientrati nella caotica Nairobi.

Con molta gioia ho rivisto i bambini e i ragazzi di Alice for School (850 bambini) e quelli di Alice Village e di Alice Home, i due orfanotrofi che ora ospitano 140 bambini. Il rivedere i loro sorrisi dà sempre molta positività! Molti di loro nel 2008 erano proprio dei bimbi; ora son ben cresciuti e divenuti in molti casi dei veri ragazzotti!!!

Abbiamo visitato anche le nostre sarte e una scuola professionale (carpenteria, elettronica, sartoria, cucina) dove poter inserire i nostri ragazzi una volta ultimate le scuole elementari e medie. I bimbi crescono! e noi vogliamo e dobbiamo seguirli finchè riescono a raggiungere una certa autonomia e indipendenza lavorativa (altrimenti tutti i nostri sforzi sarebbero vani…)

Tra i nuovi progetti, oltre ad una nuova ala di Alice Village che ospiterà altri 30 bambini orfani, c’è quello di sostenere una scuola nella baraccopoli di Dandora, che è tristemente famosa per ospitare la discarica più grande dell’Africa: immaginatevi una montagna di rifiuti a cielo aperto lunga circa tre chilometri…

L’intento è quello di togliere alcuni dei bambini che lavorano nella discarica (per racimolare qualcosa per loro e le loro famiglie) inserendoli nella scuola, aiutandoli a sostenere i costi della stessa e un indiretto sostegno al resto delle loro famiglie. Nel caso invece di bambini orfani, lo scopo è quello di toglierli dalla vita nell’immondizia per portarli nei nostri due orfanotrofi offrendo loro un altro futuro, garantendo un alloggio, cure mediche e un’istruzione…

Spero di avervi reso un po’ partecipi, un abbraccio a tutti!

Dave

 

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

23 novembre 2020

News dal Kenya

Africa, Kenya, Nairobi: i Diritti delle Donne in Pericolo

In tutto il mondo a causa della pandemia e del lockdown si stanno facendo dei passi indietro nell’affermazione dei diritti delle categorie più vulnerabili della popolazione. Nel continente africano gli … Continua

20 novembre 2020

Natale con Alice for Children: i Nuovi Regali Solidali

Sembra strano in questo momento parlare di Natale, di feste e di un nuovo anno. Sono stati mesi particolari quelli di questo 2020, pieni di difficoltà, preoccupazioni e incertezze, per … Continua

16 novembre 2020

Lavoro Minorile: l'Allarme di Unicef

Nel corso di questi tredici anni all’interno delle baraccopoli di Nairobi, il nostro lavoro si è perfezionato ed è cambiato con il crescere della nostra conoscenza ed esperienza dei problemi … Continua

× Come possiamo aiutarti?