News e Comunicazioni

Tradizionalmente, questo piatto viene servito come antipasto freddo dentro a foglie di lattuga e guarnito con fette spesse di  pomodoro e prezzemolo tritato.

Ingredienti per 4 persone

½
 tazza di fagioli dall’occhio nero secchi, lasciati a mollo in acqua per 6 ore

2 cucchiai da tavola di olio d’oliva

1
cipolla piccola tritata

1 peperone verde piccolo tritato

¼ cucchiaio da tè di semi di peperoncino

½
circa di latte di cocco

¼-½ cucchiaio da tè di sale

Pepe nero macinato a piacere

Grossi spicchi di pomodoro (opzionale)

Prezzemolo tritato (opzionale)

Preparazione

Mettere I fagioli precedentemente ammollati, in una padella media e coprire con abbondante acqua.

Portare ad ebollizione, ridurre il fuoco a medio –basso e far sobbollire parzialmente coperto per circa 20 min. finchè i fagioli non diventano morbidi. Attenzione: non si devono sfaldare.

Scolare e mettere da parte. In una casseruola abbastanza larga da contenere tutti gli ingredienti, riscaldare l’olio a fuoco medio e aggiungere la cipolla. Rosolare per circa 3 min, aggiungere il peperone e i semi di peperoncino.

Cuocere mescolando per 3 min. Aggiungere i fagioli, salare e pepare a piacere. Cuocere per altri 5 min mescolando per evitare che si attacchi il composto.

Aggiungere il latte di cocco e mescolare bene. Abbassare il fuoco, mescolare periodicamente finchè il composto non si rassoda, aggiungere altro latte di cocco se necessario.

Se servito caldo, accompagnare con riso bollito. Se servito freddo, servire dentro foglie di lattuga e guarnire con i pomodori e prezzemolo.

Fonte: DiningForWomen 

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Tradizionalmente, questo piatto viene servito come antipasto freddo dentro a foglie di lattuga e guarnito con fette spesse di  pomodoro e prezzemolo tritato.<\/p>

Ingredienti per 4 persone<\/b><\/p>

\u00bd\u2029 tazza di fagioli dall\u2019occhio nero secchi, lasciati a mollo in acqua per 6 ore<\/p>

2 cucchiai da tavola di olio d\u2019oliva<\/p>

1\u2029cipolla piccola tritata<\/p>

1 peperone verde piccolo tritato<\/p>

\u00bc cucchiaio da t\u00e8 di semi di peperoncino<\/p>

\u00bd\u2029circa di latte di cocco<\/p>

\u00bc-\u00bd cucchiaio da t\u00e8 di sale<\/p>

Pepe nero macinato a piacere<\/p>

Grossi spicchi di pomodoro (opzionale)<\/p>

Prezzemolo tritato (opzionale)<\/p>

Preparazione<\/b><\/p>

Mettere I fagioli precedentemente ammollati, in una padella media e coprire con abbondante acqua.<\/p>

Portare ad ebollizione, ridurre il fuoco a medio \u2013basso e far sobbollire parzialmente coperto per circa 20 min. finch\u00e8 i fagioli non diventano morbidi. Attenzione: non si devono sfaldare.<\/p>

Scolare e mettere da parte. In una casseruola abbastanza larga da contenere tutti gli ingredienti, riscaldare l\u2019olio a fuoco medio e aggiungere la cipolla. Rosolare per circa 3 min, aggiungere il peperone e i semi di peperoncino.<\/p>

Cuocere mescolando per 3 min. Aggiungere i fagioli, salare e pepare a piacere. Cuocere per altri 5 min mescolando per evitare che si attacchi il composto.<\/p>

Aggiungere il latte di cocco e mescolare bene. Abbassare il fuoco, mescolare periodicamente finch\u00e8 il composto non si rassoda, aggiungere altro latte di cocco se necessario.<\/p>

Se servito caldo, accompagnare con riso bollito. Se servito freddo, servire dentro foglie di lattuga e guarnire con i pomodori e prezzemolo.<\/p>

Fonte: DiningForWomen<\/a> <\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

2 dicembre 2020

Caterina e il Diritto allo Studio dei Nostri Bambini

“Il mio è un desiderio: sarebbe bellissimo che questi bimbi vivessero davvero protetti, che vivessero come bambini, nella leggerezza dell’infanzia”. Quando per la prima volta nel 2007 abbiamo visitato la … Continua

30 novembre 2020

L'HIV non è Ancora Sconfitto

1,7 milioni di nuovi infetti, 690 mila morti e 38 milioni di persone che convivono con il virus. Non stiamo parlando di Covid-19 o di una nuova pandemia mondiale, ma … Continua

30 novembre 2020

Il 25 Novembre nello Slum

Il 2020 è stato un anno pieno di difficoltà, anche per la nostra associazione. Tuttavia, non solo non ci siamo fermati davanti ai mille ostacoli che abbiamo incontrato, ma abbiamo … Continua

× Come possiamo aiutarti?