News e Comunicazioni

In occasione della scorsa sessione d’esame per ottenere il KCPE (Kenya Certificate of Primary Education) nel Distretto di Loitokitok della Contea di Kajiado – dove si trova la scuola primaria sostenuta con il progetto Alice Kilimajaro – erano presenti un totale di 2,836 candidati suddivisi tra 1,477 bambini e 1,359 bambine.

Rispetto al 2012, il distretto ha registrato una crescita positiva di 1.78 punti sulla media dei punteggi finali ottenuti, passando da 254.82 a 256.60. Inoltre, i dieci candidati migliori hanno ottenuto più di 400 punti e il primo della lista dei candidati ha raggiunto un punteggio tale per cui è entrato nella lista dei dieci migliori di tutto il Paese.

Questi dati, pubblicati sulla Kajiado County Press, sono molto indicativi anche per i bambini di classe 8 (terza media), che sosteniamo da inizio 2013 tramite il progetto Alice Kilimajaro alla Nasipa School. Infatti, se nel 2012 il punteggio medio ottenuto era di 185.34, nel 2013 è cresciuto molto raggiungendo quota 222.12. Tale aumento delle performance scolastiche può essere attribuito al miglioramento della vita degli alunni della Nasipa School, i quali sono incentivati a frequentare grazie alla sicurezza di almeno un pasto sano e nutriente al giorno, cure mediche e la presenza costante degli insegnati – grazie anche alla nuova casa costruita appositamente per ospitarli – che sono ulteriormente incentivati alla certezza di ricevere un adeguato e regolare stipendio.

Fonte: Kajiado County Press, gennaio 2014, p. 7

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

In occasione della scorsa sessione d\u2019esame per ottenere il KCPE<\/b> (Kenya Certificate of Primary Education) nel Distretto di Loitokitok<\/b> della Contea di Kajiado \u2013 dove si trova la scuola primaria sostenuta con il progetto Alice Kilimajaro<\/b> \u2013 erano presenti un totale di 2,836 candidati suddivisi tra 1,477 bambini e 1,359 bambine.<\/p>

Rispetto al 2012, il distretto ha registrato una crescita positiva<\/b> di 1.78 punti sulla media dei punteggi finali ottenuti, passando da 254.82 a 256.60. Inoltre, i dieci candidati migliori hanno ottenuto pi\u00f9 di 400 punti e il primo della lista dei candidati ha raggiunto un punteggio tale per cui \u00e8 entrato nella lista dei dieci migliori di tutto il Paese.<\/p>

Questi dati, pubblicati sulla Kajiado County Press<\/i>, sono molto indicativi anche per i bambini di classe 8 (terza media), che sosteniamo da inizio 2013 tramite il progetto Alice Kilimajaro alla Nasipa School<\/b>. Infatti, se nel 2012 il punteggio medio ottenuto era di 185.34, nel 2013 \u00e8 cresciuto molto raggiungendo quota 222.12. Tale aumento delle performance scolastiche<\/b> pu\u00f2 essere attribuito al miglioramento della vita degli alunni della Nasipa School, i quali sono incentivati a frequentare grazie alla sicurezza di almeno un pasto<\/b> sano e nutriente al giorno, cure mediche<\/b> e la presenza costante degli insegnati<\/b> \u2013 grazie anche alla nuova casa costruita appositamente per ospitarli \u2013 che sono ulteriormente incentivati alla certezza di ricevere un adeguato e regolare stipendio.<\/p>

Fonte: Kajiado County Press, gennaio 2014, p. 7<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

2 dicembre 2020

Caterina e il Diritto allo Studio dei Nostri Bambini

“Il mio è un desiderio: sarebbe bellissimo che questi bimbi vivessero davvero protetti, che vivessero come bambini, nella leggerezza dell’infanzia”. Quando per la prima volta nel 2007 abbiamo visitato la … Continua

30 novembre 2020

L'HIV non è Ancora Sconfitto

1,7 milioni di nuovi infetti, 690 mila morti e 38 milioni di persone che convivono con il virus. Non stiamo parlando di Covid-19 o di una nuova pandemia mondiale, ma … Continua

30 novembre 2020

Il 25 Novembre nello Slum

Il 2020 è stato un anno pieno di difficoltà, anche per la nostra associazione. Tuttavia, non solo non ci siamo fermati davanti ai mille ostacoli che abbiamo incontrato, ma abbiamo … Continua

× Come possiamo aiutarti?