News e Comunicazioni

Dandora è una località nei pressi di Nairobi, in Kenya, nota soprattutto per via della discarica di rifiuti, la più grande del paese. Diverse organizzazioni, fra cui il Blacksmith Institute, il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente e i missionari comboniani del vicino slum di Korogocho hanno da tempo segnalato l’area di Dandora come una delle più inquinate del pianeta.

Un tempo era una cava che il comune di Nairobi intendeva utilizzare a tempo determinato; quarant’anni dopo, è il luogo dove sono destinate 850 tonnellate di rifiuti solidi prodotti ogni giorno dai 3,5 milioni di abitanti della capitale. Gran parte della popolazione trova qui il proprio sostentamento scavando nei rifiuti, molti di loro sono impiegati nel riciclo a mano per meno di 2 euro al giorno e la metà sono bambini al di sotto dei 18 anni. 

L’aria a Dandora è satura di elementi  pericolosi come piombo, mercurio o cadmio, che mettono a rischio la salute e l’ambiente.  Dal 2006 è in atto discussione internazionale sulla bonifica dell’aera che ha coinvolto i governi di molti paesi tra cui l’Italia, e sono stati fatti diversi studi di fattibilità per la risoluzione del problema, purtroppo è ancora tutto sulla carta.

Fonte: Concern.net

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Dandora<\/b> \u00e8 una localit\u00e0 nei pressi di Nairobi<\/b>, in Kenya, nota soprattutto per via della discarica di rifiuti, la pi\u00f9 grande del paese. Diverse organizzazioni, fra cui il Blacksmith Institute, il Programma delle Nazioni Unite<\/b> per l’Ambiente e i missionari comboniani del vicino slum di Korogocho hanno da tempo segnalato l’area di Dandora come una delle pi\u00f9 inquinate del pianeta.<\/p>

Un tempo era una cava che il comune di Nairobi intendeva utilizzare a tempo determinato; quarant’anni dopo, \u00e8 il luogo dove sono destinate 850 tonnellate di rifiuti <\/b>solidi prodotti ogni giorno dai 3,5 milioni di abitanti della capitale. Gran parte della popolazione trova qui il proprio sostentamento<\/b> scavando nei rifiuti, molti di loro sono impiegati nel riciclo a mano per meno di 2 euro<\/b> al giorno e la met\u00e0 sono bambini<\/b> al di sotto dei 18 anni. <\/p>

L\u2019aria<\/b> a Dandora \u00e8 satura di elementi  pericolosi come piombo, mercurio o cadmio, che mettono a rischio la salute e l’ambiente.  Dal 2006 \u00e8 in atto discussione internazionale sulla bonifica dell\u2019aera che ha coinvolto i governi di molti paesi tra cui l\u2019Italia, e sono stati fatti diversi studi di fattibilit\u00e0 per la risoluzione del problema, purtroppo \u00e8 ancora tutto sulla carta.<\/p>

Fonte: Concern.net<\/a><\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

19 agosto 2019

News dal Kenya

Giornata Mondiale dell'Aiuto Umanitario

Dopo avervi raccontato della Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni, oggi vi parliamo di un’altra Giornata importante e che sentiamo molto vicina al nostro lavoro: la Giornata Mondiale dell’Aiuto Umanitario (World … Continua

13 agosto 2019

La Classe 2019 di AIFA

Il racconto sulla nuova avventura ad Alice Italian Food Academy prosegue questa settimana con la presentazione della nuova classe di aspiranti chef kenioti! Le lezioni di cucina italiana sono iniziate … Continua

9 agosto 2019

News dal Kenya

Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni 2019

La Giornata Mondiale dei Popoli Indigeni ricorre ogni anno il giorno 9 agosto. È stata istituita dalle Nazioni Unite nel 1994 per celebrare le diversità caratteristiche di ciascun popolo indigeno … Continua