News e Comunicazioni

 Nell’ambito del progetto Scuola Senza Confini, avviato a dicembre 2013 con l’obiettivo di sviluppare l’interesse per le tematiche relative alla cittadinanza globale tra i bambini, quest’oggi andiamo a trovare gli alunni delle classi primarie presso la Scuola Maria Consolatrice di Milano, i quali da gennaio hanno attivato ben due adozioni a distanza, diventando di fatto fratelli e sorelle a distanza di Ester e di Stephen.

Per l’occasione, stamattina la scuola si collegata via Skype con la scuola di Alice for School, dove Stephen frequenta la classe BabyClass ed esattamente come il 26 marzo quando abbiamo fatto il primo collegamento tra le classi dell’infanzia e la piccola Ester che si trova la Villaggio, c’è stato molto interesse e curiosità da parte dei bambini da entrambe le parti.

Stephen è ancora piccolo ma è stato comunque molto contento di conoscere così tanti bambini italiani e ha mostrato loro la sua scuola e i suoi compagni di classe. Inoltre, insieme hanno riso e cantato diverse canzoni.

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

 <\/span>Nell’ambito del progetto Scuola Senza Confini<\/b><\/a>, avviato a dicembre 2013 con l\u2019obiettivo di sviluppare l\u2019interesse per le tematiche relative alla cittadinanza globale tra i bambini, quest\u2019oggi andiamo a trovare gli alunni delle classi primarie presso la Scuola Maria Consolatrice di Milano, i quali <\/b>da gennaio hanno attivato ben due adozioni a distanza<\/b><\/a>, diventando di fatto fratelli e sorelle a distanza di Ester<\/b> e di Stephen<\/b>.<\/p>

Per l\u2019occasione, stamattina la scuola si collegata via Skype<\/b> con <\/b>la scuola di Alice for School<\/b><\/a>, dove Stephen frequenta la classe BabyClass ed esattamente come il 26 marzo quando abbiamo fatto il primo collegamento tra le classi dell\u2019infanzia e la piccola Ester che si trova la Villaggio, c’\u00e8 stato molto interesse e curiosit\u00e0 da parte dei bambini da entrambe le parti.<\/p>

Stephen \u00e8 ancora piccolo ma \u00e8 stato comunque molto contento di conoscere cos\u00ec tanti bambini italiani e ha mostrato loro la sua scuola e i suoi compagni di classe. Inoltre, insieme hanno riso e cantato diverse canzoni.<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

23 dicembre 2019

News dal Kenya

Il Viaggio di Novembre

Lo scorso novembre è stato un mese pieno di grandi avvenimenti per la nostra associazione. Molti di questi si sono svolti durante il viaggio degli ospiti, genitori a distanza e … Continua

21 dicembre 2019

Sostegno a Distanza: una Storia Speciale

Quest’anno abbiamo raggiunto un obiettivo importante per la nostra associazione: ben 156 nuovi bambini sono entrati nel programma di sostegno a distanza! Questo significa che potranno allontanarsi dal lavoro in … Continua

19 dicembre 2019

L'Anemia Falciforme e i Nostri Piccoli Eroi

Si sente parlare spesso di malattie legate al continente africano, come HIV, malaria e tubercolosi. Ma esiste un’altra malattia di cui nessuno parla e che causa problemi gravi a moltissimi … Continua