News e Comunicazioni

L’onda di attacchi terroristici in Kenya non sembra essere ancora vicina alla fine. Nella serata di ieri, mentre gli abitanti della zona guardavano i mondiali in televisione, un gruppo di miliziani islamici ha attaccato la stazione di polizia e diversi hotel di Mpeketoni, cittadina costiera vicino alla più turistica Lamu.

Testimoni riportano che degli uomini armati a volto coperto hanno sequestrato un pulmino e l’hanno usato per compiere gli attacchi in giro per la città. Nel caso della stazione di polizia, prima hanno lanciato esplosivi e poi sono entrati per rubare le armi presenti.

Finora non è ancora chiaro chi siano i miliziani che hanno compiuto gli attacchi, ma secondo le dichiarazioni del portavoce dell’esercito, il Maggiore Emmanuel Chirchirè probabile che gli assalitori appartengano al gruppo di al-Shabab”. Tali supposizioni sono supportate dai recenti avvertimenti da parte del gruppo di miliziani somalo a proposito di altri attacchi pianificati.

Per ora le vittime sono circa 48, ma non è detto che il numero non aumenti.

BBC Africa

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

L\u2019onda di attacchi terroristici<\/b> in Kenya non sembra essere ancora vicina alla fine. Nella serata di ieri, mentre gli abitanti della zona guardavano i mondiali in televisione, un gruppo di miliziani islamici ha attaccato la stazione di polizia e diversi hotel di Mpeketoni<\/b>, cittadina costiera vicino alla pi\u00f9 turistica Lamu<\/b>.<\/span>
<\/p>

Testimoni riportano che degli uomini armati a volto coperto hanno sequestrato un pulmino e l\u2019hanno usato per compiere gli attacchi in giro per la citt\u00e0. Nel caso della stazione di polizia, prima hanno lanciato esplosivi e poi sono entrati per rubare le armi presenti.<\/p>

Finora non \u00e8 ancora chiaro chi siano i miliziani che hanno compiuto gli attacchi, ma secondo le dichiarazioni del portavoce dell\u2019esercito, il Maggiore Emmanuel Chirchir<\/b> \u201c\u00e8 probabile che gli assalitori appartengano al gruppo di al-Shabab<\/b><\/i>\u201d. Tali supposizioni sono supportate dai recenti avvertimenti da parte del gruppo di miliziani somalo a proposito di altri attacchi pianificati.<\/p>

Per ora le vittime<\/b> sono circa 48, ma non \u00e8 detto che il numero non aumenti.<\/p>

BBC Africa<\/a>
<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

24 settembre 2020

Diamo i Numeri... Grazie a Voi!

SEMBRAVA IMPOSSIBILE, MA GRAZIE A VOI CI STIAMO RIUSCENDO! Da qualche mese abbiamo lanciato il nuovo progetto per aiutare le famiglie che vivono negli slum, ridotte alla fame dalle conseguenze … Continua

15 settembre 2020

News dal Kenya

Le scuole chiuse cancellano i diritti dei bambini

Secondo un recente studio delle Nazioni Unite, nei prossimi dieci anni il numero delle spose bambine nel mondo crescerà di 13 milioni. Questa è solo una delle conseguenze della chiusura … Continua

10 settembre 2020

Il Tuo 5x1000 Può Fare la Differenza

Il 2020 è un anno particolare, anche per la donazione del 5×1000: a causa della pandemia e del lockdown, le scadenze per la presentazione del 730 o del Modello Redditi … Continua

× Come possiamo aiutarti?