News e Comunicazioni

Dopo aver causato 49 vittime nella serata di domenica scorsa, lunedì lo stesso gruppo di miliziani ha provocato la morte di almeno altre 10 persone nel villaggio di Poromoko, vicino a Mpeketoni, la località costiera dove è avvenuto la precedente attacco.

In entrambi i casi, gli assalti sono stati rivendicati dal gruppo terroristico Al Shabaab. Il gruppo terroristico ha minacciato i turisti e gli stranieri chiedendo loro di evitare il Kenya per la loro ‘sicurezza’. Infatti, questo secondo attacco ha preso di mira proprio alcuni hotel per turisti. 

Due minivan carichi di uomini armati sono entrati negli alberghi e i killer hanno aperto il fuoco contro le persone che stavano assistendo in televisione alla partita della Coppa del Mondo di calcio. Il commando ha anche sparato contro gli abitanti della cittadina, nota meta turistica a 30 chilometri a sud ovest di Lamu, uno dei centri turistici più frequentati da stranieri. La presenza turistica a Mpeketoni, secondo quanto riferito dai responsabili locali, è soprattutto locale e non sarebbe una zona solitamente frequentata da stranieri.

La Repubblica

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

Dopo aver causato <\/span>49 vittime<\/b><\/a> nella serata di domenica scorsa, luned\u00ec lo stesso gruppo di miliziani ha provocato la morte di almeno altre 10 persone nel villaggio di Poromoko<\/b>, vicino a Mpeketoni<\/b>, la localit\u00e0 costiera dove \u00e8 avvenuto la precedente attacco.<\/span>
<\/p>

In entrambi i casi, gli assalti sono stati rivendicati dal gruppo terroristico Al Shabaab<\/b>. Il gruppo terroristico ha minacciato i turisti e gli stranieri chiedendo loro di evitare il Kenya<\/b> per la loro \u2018sicurezza<\/i>\u2019. Infatti, questo secondo attacco ha preso di mira proprio alcuni hotel per turisti. <\/p>

Due minivan carichi di uomini armati<\/b> sono entrati negli alberghi e i killer hanno aperto il fuoco contro le persone che stavano assistendo in televisione alla partita della Coppa del Mondo di calcio. Il commando ha anche sparato contro gli abitanti della cittadina, nota meta turistica a 30 chilometri a sud ovest di Lamu<\/b>, uno dei centri turistici pi\u00f9 frequentati da stranieri. La presenza turistica a Mpeketoni, secondo quanto riferito dai responsabili locali, \u00e8 soprattutto locale e non sarebbe una zona solitamente frequentata da stranieri.<\/p>

La Repubblica<\/a>
<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua