News e Comunicazioni

I bambini di Alice for School si stanno preparando agli esami di fine trimestre che avranno luogo tra meno di un mese. I ragazzi delle classi ottave (terza media) stanno studiando duramente; avere buoni voti significa poter puntare ad una buona scuola superiore ed avere un giorno un futuro migliore.

Lo scorso anno il nostro Maxwell è stato il più bravo raggiungendo 406 su 500, voto molto alto per il rigido sistema Kenyota. Chi sarà il più bravo quest’anno?! Buono studio a tutti i nostri studenti!

[content-builder]{“id”:1,”version”:”1.0.4″,”nextId”:3,”block”:”root”,”layout”:”12″,”childs”:[{“id”:”2″,”block”:”rte”,”content”:”

I bambini di Alice for School<\/b> si stanno preparando agli esami di fine trimestre<\/b> che avranno luogo tra meno di un mese. I ragazzi delle classi ottave (terza media) stanno studiando duramente; avere buoni voti significa poter puntare ad una buona scuola superiore ed avere un giorno un futuro migliore.<\/p>

Lo scorso anno il nostro Maxwell<\/b> \u00e8 stato il pi\u00f9 bravo raggiungendo 406 su 500, voto molto alto per il rigido sistema Kenyota. Chi sar\u00e0 il pi\u00f9 bravo quest\u2019anno?! Buono studio a tutti i nostri studenti!
<\/p>\n”,”class”:””}]}[/content-builder]

Condividi su

Potrebbe anche interessarti

14 ottobre 2019

AIFA, Dicono di noi

La storia di Sharon per la Giornata delle bambine

In occasione della Giornata Internazionale delle Bambine, celebrata lo scorso 11 ottobre, la nostra sostenitrice e giornalista Chiara Cortese ha scritto un bellissimo articolo sul magazine Ohga  in cui parla … Continua

30 settembre 2019

AIFA

#StorieVere da AIFA: Brian

Vi abbiamo già presentato la classe di quest’anno di Alice Italian Food Academy: sono 13 i ragazzi che hanno scelto di mettersi in gioco e apprendere di più sulla nostra … Continua

18 settembre 2019

Diari dei volontari, Diari di viaggio

Nel 2019 il Volontariato è Social

“Negli occhi di questi bimbi, mentre gli corri dietro, o provi a farli ridere, all’improvviso, rischi di trovarci un pezzo di te che ti era sfuggito, forse uno dei pezzi … Continua